"Siamo dell’Enel. Ci faccia controllare il cartaceo": dietro la richiesta generica c’è la truffa - Tentativi di raggiro nelle casedi via Madonna dell’Asilo e via Conti Ricci
 
Vasto   Cronaca 15/04

"Siamo dell’Enel. Ci faccia controllare il cartaceo": dietro la richiesta generica c’è la truffa

Tentativi di raggiro nelle casedi via Madonna dell’Asilo e via Conti Ricci

(foto di repertorio)"Buongiono. Sono dell'Enel. Devo vedere il cartaceo". È una richiesta non meglio precisata di documenti, quella con cui i truffatori (e forse anche ladri) hanno cercato nei giorni scorsi di entrare in diverse case di Vasto.

L'ultima segnalazione è di sabato scorso, quando "attorno alle 14.45 - racconta R.N. - nella zona del polo scolastico di via Madonna dell'Asilo-via dei Conti Ricci, un uomo è tornato più volte nei medesimi palazzi".

I residenti della zona hanno contattato Zonalocale per "denunciare la presenza di strani individui che girano per le case, tentando di entrarvi e presentandosi come dipendenti dell'Enel che vogliono vedere 'il cartaceo'. Le vittime sono sempre persone anziane".

È l'ennesimo raggiro di questo tipo. In alcuni casi, i truffatori cercano di spillare soldi affermando il falso, ossia che alcune bollette non sarebbero state pagate. In altri, quando sono in due, spesso si dividono i compiti: uno distrae l'inquilino, l'altro si intrufola nelle stanze cercando soldi e oggetti di valore da arraffare. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi