L’Ite di Gissi e Casalbordino alla fiera delle imprese simulate, "Esperienza entusiasmante" - Il racconto degli studenti
 
Gissi   Attualità 12/04

L’Ite di Gissi e Casalbordino alla fiera delle imprese simulate, "Esperienza entusiasmante"

Il racconto degli studenti

Esperienza formativa e indimenticabile quella vissuta insieme ai ragazzi dal 2 al 5 aprile, che ha visto come prima tappa la visita della città di Trieste, la stupenda piazza dell’Unità di Italia, il Molo Audace. Interessante il centro di ricerca italiano di studi Joyceani, il museo di Italo Svevo, che racconta la sua storia attraverso gli oggetti e gli scritti conservati dello scrittore.

Particolarmente emozionante e coinvolgente la visita nella Risiera di San Sabba, dove gli alunni sono rimasti profondamente colpiti nel vedere i capannoni e gli edifici in cui i nazisti imprigionavano uomini innocenti e nell’osservare i resti come ceneri, mazze chiodate dei nazisti, dei prigionieri dell’ex campo di sterminio; un luogo che, prima dell’ottocento, era una fabbrica per la pilatura del riso. Una visita che ha toccato molto i ragazzi, ha suscitato riflessioni sulla malvagità che, purtroppo, anche se in forma diversa, ancora oggi l’uomo manifesta.

Il giorno seguente, gli alunni delle classi terze, quarte e quinte dell'ITE di Gissi e Casalbordino hanno partecipato, insieme ad altre 44 scuole, all'11ª Fiera Internazionale delle imprese simulate in Italia, nello Sporting Center Predazzo (TN). 

Alle ore 18:00, la cerimonia di apertura si è svolta con le autorità del territorio in piazza SS. Apostoli di Predazzo. I ragazzi hanno raggiunto il punto di incontro sfilando per le vie della città, accompagnati da canti e musiche. Nella giornata del 3 tutti gli studenti in fermento, proprio come in una vera fiera, per l’allestimento dello stand.

Per l'ITE di Gissi: i sapori del Vastese, di G. Spataro Snc, con l’azienda madrina Fratelli Bruno, i Salumai d’ Abruzzo.
Per l'ITE di Casalbordino: Savigno Vini e Oli. 

L'attività fieristica ha entusiasmato gli studenti che hanno promosso i loro prodotti attraverso i contatti con le altre imprese simulate: un punto di incontro tra scuola e mondo del lavoro, per preparare gli alunni a conoscere, operandovi dentro, il mondo delle imprese e le sue dinamiche. 

È questo in fondo l’obiettivo delle cosiddette “imprese simulate”, vere e proprie aziende costituite e portate avanti nel contesto scolastico che danno agli alunni una concreta opportunità, con tutte le condizioni della vita reale, di operare in un vero – anche se simulato – ambiente lavorativo. I ragazzi hanno dato vita  alla loro attività formativa svolta durante il triennio nel laboratorio di Simulimpresa, dove gli alunni hanno sperimentato l’applicazione di una metodologia attiva di formazione attraverso la quale si riproducono situazioni reali di lavoro e assumono un ruolo negli aspetti che riguardano la gestione dell'azienda: la contabilità e il bilancio, l'organizzazione, gli adempimenti amministrativi e fiscali, la gestione commerciale interna e internazionale, i finanziamenti, gli investimenti, i rapporti con le banche, l'applicazione dell'ICT (tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

Tutta l’attività viene vissuta dagli alunni delle classi, condividendo responsabilità, problematiche e successi. A conclusione della terza giornata, un crescendo di emozioni per le premiazioni. Cinque ordini di premi: miglior spot aziendale-miglior video di promozione territoriale-allestimento fieristico più curato-Kit cartaceo più dettagliato- e, non da ultimo, cortesia e professionalità.

L’emozione è diventata entusiasmo quando l’ITE di Gissi ha ricevuto il terzo premio per “Cortesia e Professionalità”. Un momento davvero speciale, una invasione di emozioni! Un riconoscimento che premia l’impegno e la passione, che alimentano la speranza ed il desiderio di sognare e di lottare per i propri sogni.

L’esperienza vissuta è stata una bella occasione per conoscere e relazionarsi con imprese simulate di altre scuole, per intrecciare rapporti commerciali e condividere strategie di marketing con colleghi studenti di diversi istituti. Una proposta didattica formativa, una esperienza di collaborazione, di  lavoro di squadra che ha dato ai ragazzi l’opportunità di esprimersi al meglio.  Bisogna sempre credere in ciò che si fa e mettercela tutta.

Redazione ITE Spataro
Gissi-Casalbordino

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi