Lorenzo Del Bonifro a Misano per l’esordio stagionale in Yamaha R3 Cup - Il pilota vastese alla sua seconda esperienza nella categoria
 
Vasto   Sport 06/04

Lorenzo Del Bonifro a Misano per l’esordio stagionale in Yamaha R3 Cup

Il pilota vastese alla sua seconda esperienza nella categoria

In questo weekend prende il via la Yamaha R3 Cup, campionato monomarca di motociclismo che, per il secondo anno, vedrà schierato ai nastri di partenza Lorenzo Del Bonifro. Il 19enne pilota vastese, l'anno scorso, ha scelto di tornare alla pista - dopo le esperienze con le minimoto e un buon periodo nel motocross - e, quest'anno, punta senz'altro a migliorarsi.

"Ripartiamo con tanto entusiasmo", racconta alla vigilia della prima gara a Misano. Ad accompagnarlo in pista saranno sempre i colori del team Nico Racing, con suo padre Nicola Del Bonifro sempre pronto a lavorare per migliorare la moto. "L'anno scorso abbiamo dovuto un po' prendere le misure con campionato e moto - spiega Lorenzo -, quest'anno siamo riusciti a cambiare le sospensioni e nella prossima gara avremo anche una nuova carena".

Resta sempre il limite della poca possibilità di allenamenti. "Per poter girare in maniera incisiva con la moto bisogna andare a Vallelunga o Bari e non è affatto semplice. È chiaro che, quando ti confronti con piloti di altre zone, in particolare dell'Emilia Romagna, dove hanno tante piste, parti svantaggiato. Quando è possibile andiamo, altrimenti giro con una moto diversa a San Salvo o Termoli per tenermi in allenamento. Quest'anno sto curando meglio la preparazione fisica, grazie al personal trainer Andrea Ialacci, e le sensazioni sono buone. Vediamo cosa mi riserverà questa stagione".

In Yamaha R3 Cup ci sono altri due piloti del Vastese. C'è l'esperto Nicola Gianico, pronto a cogliere buoni risultati, e il debuttante Alessio Piccirilli. In giornate condizionate dalla pioggia i piloti hanno messo a punto le loro moto a Misano. Oggi sarà giornata di qualifiche e domani c'è la gara. L'anno scorso al debutto per Lorenzo Del Bonifro arrivò una bella soddisfazione. E chissà che anche quest'anno non riesca a ripetersi.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi