Incidente sul lavoro a Mafalda, 40enne di Lentella muore dopo caduta da capannone - Stava sostituendo pannelli sul tetto
 
Mafalda   Cronaca 04/04

Incidente sul lavoro a Mafalda, 40enne di Lentella muore dopo caduta da capannone

Stava sostituendo pannelli sul tetto

Il capannone dove si è verificato l'incidente (foto ecoaltomolise.net)Il Vastese piange un'altra vittima del lavoro. Massimo Roberti, 40 anni, di Lentella è morto stamattina dopo una tragica caduta dal tetto di un capannone in territorio di Mafalda (Cb) sul quale pare stesse lavorando per la sostituzione della copertura.

Dalle prime informazioni, pare che l'uomo sia caduto a causa del ribaltamento di un lucernaio; un volo di 8 metri che non gli ha lasciato scampo. Sul posto sono arrivati i medici del 118 di Termoli, ma per il 40enne non c'è stato nulla da fare. 

Presenti anche i carabinieri della compagnia di Termoli. Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i famigliari e alcuni amministratori lentellesi (rinviato il consiglio comunale in programma oggi nel piccolo comune del Vastese). Si attende l'arrivo del pm di Larino e dell'ispettore del Lavoro per l'ok alla rimozione della salma che sarà trasferita all'obitorio dell'ospedale "S. Timoteo" di Termoli. Sotto shock gli altri lavoratori presenti sul tetto al momento della caduta.

L'uomo era il titolare di un'azienda di carpenteria metallica con sede a Fresagrandinaria, la Comet srl, era molto conosciuto in paese anche per il suo impegno nella dirigenza della squadra di calcio locale.

Si tratta del secondo incidente dall'inizio dell'anno che coinvolge lavoratori del Vastese: un mese fa ha perso la vita Egidio Benedetto, il 63enne di San Salvo che stava operando su una piattaforma al largo di Ancona [LEGGI].

In aggiornamento

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi