Pd: "Sui lavori pubblici a San Salvo c’è l’amministrazione del nulla" - La polemica di Luciano, Boschetti e Mariotti sul piano triennale
 
San Salvo   Politica 30/03

Pd: "Sui lavori pubblici a San Salvo c’è l’amministrazione del nulla"

La polemica di Luciano, Boschetti e Mariotti sul piano triennale

Da sinistra, Antonio Boschetti, Gennario Luciano e Giovanni Mariotti (Pd)“Nessuna opera pubblica è prevista nel piano triennale delle opere pubbliche 2019/2021. Per tale motivazione il nostro voto è stato un voto contrario”. Il Pd di San Salvo boccia il documento di pianificazione delle infrastrutture approvato in Consiglio comunale dalla maggioranza di centrodestra. 

Secondo i consiglieri comunali dem Antonio Boschetti, Gennaro Luciano e Giovanni Mariotti, "il piano triennale è, dunque, un pero atto deliberativo dal quale si evince il loro nulla". 

Il programma dei lavori pubblici "prevede nel 2019 il rifacimento di un tratto del lungomare di San Salvo Marina che si realizzerà solo a seguito della vendita dell’ormai famosa ex particella 18 (2milioni 160mila euro); nel 2020 la realizzazione di un terminal in project financing (950mila euro) che, in quanto project financing, non è detto che si realizzerà"ì; nel 2021 interventi sulla viabilità (770mila) che si realizzeranno solo a fronte della vendita di alcune proprietà del Comune. Nei fatti dunque non sono previste opere pubbliche frutto del buon lavoro dell'amministrazione di centrodestra. Segno questo, come da tempo denunciamo, della mancanza di soldi in bilancio e della totale assenza di programmazione e pianificazione da parte dell'amministrazione comunale". 

LE INCOMPIUTE - "L’assessore ai Lavori Pubblici Travaglini - attaccano Luciano, Boschetti e Mariotti - esponendo l'elenco annuale delle opere del 2019, ha parlato di pista ciclabile terminata: l’interruzione sul ponte dell’autostrada è il segno di una pista ciclabile non conclusa. Ha parlato del nuovo polo scolastico: i soldi stanziati non basteranno per terminarlo. Ha parlato della rotonda su corso Garibaldi: quattro strade chiuse per terminarla e ci auguriamo di non trovare a breve voci in bilancio con soldi destinati a concluderla. Ha parlato dell’ex caserma dei carabinieri: anche qui i soldi stanziati non basteranno per terminarla".

Di conseguenza, "possiamo affermare con certezza che l'amministrazione comunale di centrodestra nulla ha fatto, nulla farà e lascerà a chi verrà dopo solo tanti problemi economici e di degrado della città". 

FONDI - "La maggioranza di centrodestra - ricordano i tre esponenti del partito di Nicola Zingaretti - ha affermato con orgoglio di aver puntato sulla sicurezza delle scuole e degli edifici pubblici. Ricordiamo però ai cittadini che la sicurezza delle scuole e degli edifici pubblici è stata resa possibile sono grazie alla Giunta regionale e al Governo nazionale senza nessun fondo comunale stanziato. Il merito, se così vogliamo chiamarlo, del Comune di San Salvo è stato solo quello di aver partecipato a bandi regionali e nazionali, bandi a cui tutti i Comuni possono partecipare.
Questa amministrazione - è la frecciata finale di Luciano, Boschetti e Mariotti - si è dunque rivelata ancora una volta l’amministrazione del nulla. Un'amministrazione capace solo quelo di emettere ordinanze che limitano la velocità a 30 chilometri orari perché economicamente impossibilitata persino a mettere una pezza d’asfalto".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi