"Tutti i consiglieri comunali si uniscano alla battaglia di Marie Hélène" - L’invito di D’Alessandro a partecipare alla manifestazione del 2 aprile
 
Vasto   Politica 27/03

"Tutti i consiglieri comunali si uniscano alla battaglia di Marie Hélène"

L’invito di D’Alessandro a partecipare alla manifestazione del 2 aprile

Davide D'AlessandroI rappresentanti di tutte le forze politiche, senza alcuna distinzione, partecipino alla manifestazione di Marie Hélène Benedetti. È l'invito di Davide D'Alessandro, consigliere comunale della lista civica Vasto 2016, a sostenere l'iniziativa della mamma di un bambino con autismo. Marie Hélène, che affronta continue trasferte a Pescara per le cure del figlio, ha ottenuto dal Comune di Vasto il rimborso delle spese di viaggio, ma chiede che il bambino possa essere curato a Vasto. Per questo, il 2 aprile, nella Giornata mondiale della consapevolezza dell'autismo, manifesterà prima in piazza Rossetti e poi davanti al Distretto sanitario di base, in via Michetti. 

"Sono molto felice della prima... felicità espressa dalla signora Benedetti", commenta D'Alessandro riferendosi al rimborso che verrà erogato dal Comune. "Io, ovviamente, ho fatto ciò che può fare un consigliere di minoranza: ho portato il caso all'attenzione del Consiglio comunale con un'interrogazione. Ora bisogna continuare ad appoggiare la giusta battaglia condotta da questa mamma per ottenere ciò che reclama. La manifestazione del 2 aprile va nella direzione giusta. Mi auguro che tutti i consiglieri, senza esclusione alcuna, siano presenti. L'autismo non riguarda soltando chi ne ha a che fare, ma tocca il cuore di ogni essere umano. La battaglia di questa mamma è una battaglia di civiltà. Vale molto di più della difesa del Tribunale. Qui ci vorrebbero davvero le grandi adunate. Me le auguro". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi