"A Lungodegenza una squadra di angeli custodi di eccellenza" - La lettera di ringraziamento per il reparto del San Pio
CHIUDI [X]
 

"A Lungodegenza una squadra di angeli custodi di eccellenza"

La lettera di ringraziamento per il reparto del San Pio

Da Patrizia e Raffaele Mascetra riceviamo e pubblichiamo una lettera indirizzata al personale del reparto Lungodegenza dell'ospedale San Pio di Vasto.

Si vive in superficie spesso trasportati dalla corrente degli eventi, poi arrivano le circostanze importanti della vita e siamo chiamati a immergerci e esplorare un’altra dimensione. Quelle passate al Lungodegenza sono state settimane intense durante le quali noi figli, insieme alle amorevoli Violeta e Maria, abbiamo vissuto un’esperienza forte, di quelle che ti segnano per sempre.

In questo percorso abbiamo incontrato voi, professionisti esemplari, ai quali non finiremo mai di essere grati. In silenzio vi abbiamo osservato prendervi cura di mamma e siamo certi che non sarebbe stato possibile farlo in modo migliore. Abbiamo percepito la vostra felicità nei momenti in cui lei stava meglio e il vostro sguardo attento, premuroso e tempestivo nei momenti critici.

Mamma Pina vi sentiva e ricambiava dispensandovi baci, sorrisi e sguardi complici anche quando soffriva senza mai lamentarsi.

In uno di quei miglioramenti sorprendenti e che a volte precedono misteriosamente l’epilogo della vita terrena, mamma si svegliò al mattino e, con espressione rassicurata e serena, disse: “Qui mi piace perché siamo tutti uniti”.

Affidiamo a queste sue parole il ricordo di una squadra di angeli custodi di eccellenza che l’ha fatta sentire protetta e in mani sicure.

È anche grazie a voi e al conforto della preghiera se la nostra amata mamma Pina è spirata nel sonno in modo lieve e sereno. Il suo spirito veglierà su di voi.

Saremo per sempre immensamente grati al Dott. Florindo Barisano, Direttore della UOC, e a tutto il suo team di donne e uomini straordinari.

Patrizia e Raffaele Mascetra

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi