Marcovecchio non è più sindaco di Cupello, la fascia passa a Travaglini - Ufficializzata la decadenza dopo l’elezione in Regione
 
Cupello   Politica 17/03

Marcovecchio non è più sindaco di Cupello, la fascia passa a Travaglini

Ufficializzata la decadenza dopo l’elezione in Regione

Fernando Travaglini e Manuele MarcovecchioManuele Marcovecchio non è più sindaco di Cupello. La decadenza dalla carica di primo cittadino è stata ufficializzata nel corso della seduta del consiglio comunale di ieri pomeriggio. 

52 anni, Marcovecchio ha ottenuto uno scranno da consigliere regionale nella tornata elettorale dello scorso 10 febbraio. Candidato con la Lega, ha ottenuto 4.305 preferenze che lo hanno fatto posizionare secondo nella circoscrizione di Chieti dietro solo il coordinatore provinciale dello stesso partito, Nicola Campitelli (8.160 preferenze) e davanti alla vastese Sabrina Bocchino (3.777).

Nella seduta dell'assise civica di ieri, quindi, la fascia è passata all'ex-vice, Fernando Travaglini, che traghetterà, da sindaco, il comune fino alle prossime elezioni amministrative in programma il 26 maggio.

Cinque anni fa, la lista di Marcovecchio & Co. (Uniamoci per Cupello) vinse con il 37,58% dei voti; dietro si posizionarono Camillo D'Amico (Per il cambiamento) con il 28,49%, Giuliano Tambelli (Cupello Democratica) con il 27,57%, Giuseppe D'Aloisio (M5S) con il 3,52%, Andres Silvestri (Bene Comune) con il 3,04% e Carmine Bellano (Partito Comunista) con l'1,81%.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
Spazio autogestito a pagamento
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi