L’appello di Jovanotti: "Adottate i cuccioli abbandonati a Vasto" - Il cantautore ha pagato le spese del veterinario. Florio: "Ci aiuta sempre"
 
Vasto   Attualità 11/03

L’appello di Jovanotti: "Adottate i cuccioli abbandonati a Vasto"

Il cantautore ha pagato le spese del veterinario. Florio: "Ci aiuta sempre"

I cuccioli abbandonati davanti al canile di Vasto e fatti curare da JovanottiIl grande cuore di Jovanotti batte sempre per Vasto e per i cuccioli di Amici di Zampa. Il celebre cautautore, che il 17 agosto sarà protagonista del concerto più atteso dell'anno sulla spiaggia di Vasto Marina, aiuta i 9 cagnolini e la loro mamma abbandonati nei giorni scorsi davanti al canile di Vasto

"Jovanotti e la moglie Francesca - racconta Rosanna Florio, presidente dell'associazione Amici di Zampa, che gestisce la struttura di contrada Vallone Maltempo - continuano ad aiutarci da quando, nel 2012, adottarono Mou la cagnetta che assomigliava tanto alla loro cagnolina, morta poco prima. Ora sono ad Arezzo, dove Teletruria realizza una trasmissione dedicata agli animali e dove c'è il veterinario di Jovanotti che, a spese del cantautore, si sta prendendo cura dei cuccioli abbandonati davanti al canile di Vasto, che dovevano essere vaccinati. Ha già trovato alcune persone che intendono adottare i cagnolini". 

L'APPELLO DI JOVANOTTI - Tramite Teletruria, Jovanotti ha rivolto questo appello: "Mi fa piacere essere qua e invitarvi ad adottare questi animali che arrivano dal canile di Vasto. È una cosa bellissima e chi già lo ha fatto, chi ha già un animale in casa sa quanta allegria, quanto affetto, quanti insegnamenti si ricevono dal rapporto con un animale che vive con voi. È necessario anche che l'adozione di un animale non sia un gesto compulsivo, in qualche modo legato al momento, perché il cucciolo fa tenerezza, questo è vero: la natura costruisce i cuccioli in quel modo proprio perché vuole far tenerezza. Ma poi c'è la vita intera di un animale, che è fatta di doveri, è fatta di momenti difficili, di tutto quello che è la vita. Fate questa scelta, vi invito ad adottarli, ma, nello stesso tempo, fatela con tutta la dovuta presenza di spirito, di intelligenza e di impegno". 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi