Cadono ghiaccio e calcinacci dalla torre dell’acqua di Guilmi, pedone mancato di poco - Il sindaco: "Situazione già segnalata varie volte alla Sasi"
 
Guilmi   Cronaca 28/02

Cadono ghiaccio e calcinacci dalla torre dell’acqua di Guilmi, pedone mancato di poco

Il sindaco: "Situazione già segnalata varie volte alla Sasi"

Uno dei pezzi più grandi di ghiaccioGhiaccio e calcinacci che precipitano da decine di metri d'altezza. Succede a Guilmi in via Torrione, dove nei giorni scorsi i detriti sono caduti dal serbatoio d'acqua a torre della Sasi

Fortunato uno dei residenti della zona che è stato mancato di poco. "È stata una frazione di secondo – dice C.N. a zonalocale.it – Ho fatto in tempo a spostarmi altrimenti mi avrebbero preso in testa. Sono stato fortunato. I calcinacci sono caduti anche altre volte, ma durante la notte".

La caduta di calcinacci è stata provocata dal forte vento dei giorni scorsi. Una situazione conosciuta dal sindaco Carlo Racciatti che più volte ha segnalato l'esigenza di manutenzione della torre dell'acqua.
Oltre ai calcinacci, come detto, si sono staccati anche pesanti pezzi di ghiaccio presenti molto probabilmente a causa una perdita d'acqua congelatasi poi con le bassissime temperature dei giorni scorsi.

Dopo l'accaduto, il primo cittadino ha nuovamente comunicato alla Sasi la necessità di un intervento per evitare nuovi cedimenti che mettono a rischio i pedoni di passaggio.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi