Debiti del Comune, "L’opposizione di San Salvo è impreparata" - La replica dei gruppi di maggioranza
 
San Salvo   Politica 27/02

Debiti del Comune, "L’opposizione di San Salvo è impreparata"

La replica dei gruppi di maggioranza

Dopo la conferenza stampa dei consiglieri di opposizione di Pd e San Salvo Democratica [LEGGI] arriva la replica dei gruppi di maggioranza (San Salvo Città Nuova, Per San Salvo e Lista Popolare).

"Avremmo potuto anche astenerci dal rispondere ai tre consiglieri dell’opposizione che hanno tenuto una conferenza stampa per spiegare il motivo della loro assenza nell’ultima seduta del consiglio comunale – scrivono i tre gruppi – ma crediamo che sarebbe una mancanza di considerazione e di rispetto nei loro confronti non farlo, e pertanto facciamo alcune considerazioni in merito a ciò che hanno sostenuto. Il bilancio comunale è sano e in questi anni abbiamo lavorato per ripianare i debiti e i contenziosi passati delle precedenti amministrazione.

Circa l’opportunità di convocare d’urgenza il consiglio comunale, ha fatto benissimo il presidente del consiglio Spadano, in quanto l’articolo 19 del regolamento del consiglio stabilisce che ciò può avvenire quando la normale convocazione può comportare pregiudizio per il Comune o per la cittadinanza, e in questo caso, giacché i tempi erano stretti per aderire alla disposizione della legge di bilancio dello Stato (entro il 28 febbraio), e dovendo poi preparare diversi documenti a corredo, non c’era la possibilità di effettuare  la normale convocazione.

Va detto, in proposito, che prima della convocazione del consiglio era stata fatta la riunione dei capigruppo, nella quale era assente il gruppo del Pd, ma era presente la consigliera Marika Bolognese, e il presidente del consiglio Spadano aveva spiegato la modalità della convocazione, senza che nessuno dei presenti avesse eccepito osservazioni in merito.
Per ciò che concerne la disponibilità dei documenti del consiglio, come prescritto da regolamento, essi erano a disposizione, e sono stati inviati ai consiglieri tramite posta elettronica, nella mattinata del giorno che precedeva la seduta consigliare che si è tenuta alle 15.30, quindi entro i termini delle 24 ore previsto dal regolamento stesso.

Invitiamo i consiglieri dell’opposizione che hanno tenuta la conferenza stampa, a verificare quanti Comuni hanno provveduto a convocare il Consiglio Comunale (tanti anche a guida centrosinistra), per approvare la stessa delibera di anticipazione di liquidità così come  ha fatto il Comune di San Salvo, e valutare, approfondendo le norme della legge di bilancio dello Stato del 30 dicembre 2018, se la maggioranza di questo Comune ha fatto bene, e se anche loro, dovendo amministrare seriamente, avrebbero fatto la stessa cosa".

 

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi