La Vastese torna alla vittoria: all’Aragona i biancorossi battono 3-2 l’Isernia - Dopo sette giornate la squadra di Montani torna a conquistare i 3 punti
 
Vasto   Sport 17/02

La Vastese torna alla vittoria: all’Aragona i biancorossi battono 3-2 l’Isernia

Dopo sette giornate la squadra di Montani torna a conquistare i 3 punti

La Vastese torna alla vittoria dopo un mese e mezzo e si butta alle spalle un periodo negativo. I primi segnali positivi si erano visti già mercoledì nel pareggio esterno in casa della Recanatese. Il successo contro l’Isernia per 3-2 riporta alla squadra di Montani punti - importanti visto che era uno scontro diretto - e morale per continuare nel cammino in campionato con maggiore fiducia. Dalla curva d'Avalos, in "silenzio" per scelta dei tifosi dopo il periodo non brillante, arriva lo striscione dedicato a Giovanni, tifoso biancorosso che sta affrontando la battaglia con una malattia. 

In avvio di partita l’Isernia prova  a mettere paura alla squadra con Romano che, tutto solo, calcia addosso a Patania bravo nel mantenere la posizione. Poi sale in cattedra la Vastese che trova la prima conclusione di Fiore al 6’ su cui si salva la difesa molisana. Sul corner seguente il colpo di testa di Lenetti finisce di poco a lato. All’11’, sugli sviluppi di un corner, è bravo ancora Patania nel parare il colpo di testa di Lenoci. Il vantaggio biancorosso arriva al 17’ con il bellissimo gol firmato da Di Giacomo. Poi altre due occasioni biancorosse con Kone e Leonetti prima del raddoppio firmato Sbardella al 31’. In chiusura di primo tempo Leonetti piazza la zampata vincente e permette alla Vastese di andare negli spogliatoi in vantaggio 3-0.

Con la sfida già in ghiaccio dopo la supremazia della Vastese nel primo tempo, nella ripresa le emozioni sono poche. La squadra di casa controlla bene senza troppi affanni. Al 25’, quando l’Isernia prova a riaprire la partita, è attento l’estremo difensore della Vastese nel difendere la sua porta. La squadra molisana riesce ad andare in gol al 35’ con Schena che raccoglie un pallone in mischia in area di rigore. Nel recupero l'Isernia accorcia ancora le distanze con il gol di Romano che riporta sotto i molisani. Ma non c'è più tempo per sperare in una clamorosa rimonta e così la sfida finisce 3-2, con Fiore e compagni che possono meritatamente festeggiare per il successo ritrovato.

Domenica prossima per la Vastese, salia a quota 32 punti, ancora uno scontro diretto in casa della Savignanese, formazione che precede i biancorossi in classifica a quota 37.

Vastese - Isernia 3-2
(17’ Di Giacomo; 31’ Sbardella; 45’ Leonetti; 35’st Schena; 48'st Romano)
Vastese: Patania, De Meio, Di Giacomo, Del Duca, Iarocci, Sbardella, Fiore (33'st Cicerello), Russo S., Leonetti (30'st  Shiba), Capellupo, Kone (44'st Palumbo). Panchina: Selva, Russo G., Mataloni, Conti, Palestini, Ferrara. Allenatore: Montani
Isernia: Tano, Marzio (33'st Vitale), Marino (16'st Capuozzo), Frabotta, Barretta, Lenoci, Gyabaa (33’ Schena), Fazio, Romano, Mbounga (9'st Ciccone), Petitti (20'st Maresca). Panchina: Del Giudice, Cacic, Di Lonardo, Mandolfo. Allenatore: Silva
Arbitro: Ancora di Roma 1 (Minafra di Roma 2 e Barcherini di Terni)
Ammoniti: Gyabaa, Capuozzo, Sbardella.

La 27ª giornata
Avezzano - Sangiustese 1-0
Castelfidardo - Santarcangelo 0-1
Montegiorgio - Savignanese 0-1
Pineto - Campobasso 2-2
RC Cesena - Jesina 2-0
Giulianova - Recanatese 0-0
SN Notaresco - Matelica 0-1
Sammaurese - Francavilla 0-2
Vastese - Isernia 3-2

La classifica: 69 RC Cesena; 61 Matelica; 44 Francavilla, SN Notaresco; 42 Recanatese, Pineto: 40 Montegiorgio; 39 Campobasso; 38 Sammaurese; 37 Savignanese; 32 Vastese, Jesina; 31 Giulianova; 27 O.Agnonese, Isernia, Avezzano; 26 Forlì; 25 Santarcangelo; 15 Castelfidardo.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
Spazio autogestito a pagamento
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi