La Vasto Basket è imbattibile: contro Teramo 18ª vittoria consecutiva. Ora la fase a orologio - I biancorossi chiudono primi la stagione regolare
 
Vasto   Sport 16/02

La Vasto Basket è imbattibile: contro Teramo 18ª vittoria consecutiva. Ora la fase a orologio

I biancorossi chiudono primi la stagione regolare

Diciotto su diciotto. Cammino perfetto per la Ge.Vi. Vasto Basket nella stagione regolare di serie C1, primo posto in classifica in solitaria e sguardo puntato all’obiettivo promozione. Anche nella sfida con il Teramo a Spicchi la squadra di coach Gesmundo ha dato prova di forza chiudendo i quaranta minuti sul 90-55, un successo netto nel punteggio. Si chiude la prima parte di stagione e ora i vastesi, dopo una settimana di pausa, affronteranno la fase a orologio. Ai biancorossi basterà un minino sforzo nelle quattro partite per confermare il primato e presentarsi in posizione di favore ai playoff promozione in cui incroceranno il loro cammino con le squadre del girone umbro-marchigiano.

La partita. Inizio di match con le due formazioni in sostanziale equilibrio. Ai primi punti teramani risponde subito la Vasto Basket che conquista il primo vantaggio con i canestri di Oluic, Fontaine e Ucci per il +5 (9-4). Gli ospiti impattano sul 10-10, poi Ciampaglia riporta avanti i suoi (12-10) prima del break teramano per il 16-21 con cui si chiude il primo quarto. Ucci apre il secondo parziale con il caneesrtro del -3 (18-21), poi Fontaine è preciso ai liberi per riportare i suoi al minino svantaggio (20-21). Ma i teramani trovano buone soluzioni al tiro ed ecco che tornano ancora avanti sul +5 (20-25). A quel punto si scatena Oluic che, con sette punti (tiro dal campo, liberi e una tripla) piazza il controsorpasso biancorosso. Il pareggio di Teramo (27-27) dura poco perché a dare uno strappo alla partita è Fontaine con due triple consecutive e tre liberi per il +9 vastese (36-27). Al bottino della squadra di Gesmundo contribuisce ancora Oluic, completando un break che vale il 39-27. I teramani provano a rinvenire ma trovano sulla loro strada la precisione dalla lunetta di Ucci e Ciampaglia (44-29). Poi, mentre sta suonando la sirena di fine quarto, Di Tizio inventa una conclusione in precario equilbrio che finisce a canestro e porta il punteggio sul 46-32 con cui si va negli spogliatoi.

Si torna in campo e subito la squadra di casa va a segno con Oluic, poi con Fontaine servito con un bell’assist di Dipierro, poi i liberi di Ciampaglia e la tripla di Ucci che valgono il 55-32, +23 punti per la Vasto Basket che mette una seria ipoteca sulla partita. Il parziale va avanti con lo stesso leitmotiv e i padroni di casa riescono a incrementare il punteggio fino al 70-45 di Peluso a fil di sirena con cui si chiude il terzo parzziale. Gli ultimi dieci minuti sono giocati sul velluto, Oluic mette a segno il +30 (77-47) e coach Gesmundo può ruotare tutti i suoi uomini. Va a canestro anche Dipierro, per conservare i 30 punti di vantaggio (79-49), poi due triple di Fontaine per l’85-49.Si chiude con una formazione di giovanissimi in campo, così da dare minuti a tutti i ragazzi che si stanno impegnando al massimo dall'inizio della stagione. C'è il libero segnato da De Guglielmo per il 90-51. Gli ultimi canestri sono dei teramani che portano il punteggio finale sul 90-55. La Vasto Basket vince per la diciottesima volta in stagione e continua a sognare.

Vasto Basket – Teramo a Spicchi
Vasto Basket: Fontaine 22, Flocco 0, Dipierro 2, Di Tizio 6, Di Rosso 2, Ierbs 0, Ucci 17, Oluic 24, Ciampaglia 9, De Guglielmo 1, Peluso 7, Cicchini0. Coach: Gesmundo
Teramo: Sebastianelli 11, Magazzeni 0, Palantrani 0, Wu 6, Bucci 0, Ragonici, Piccinini 10, Piersanti 0, Gallerini 24, Sacripante 2. Coach: Stirpe

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi