Associazione carabinieri celebra 3 nuovi iscritti: Luigi Medea e i figli di Angelo Cianciosi - La cerimonia nella sede di Porta Nuova dei militari in congedo
 
Vasto   Attualità 07/02

Associazione carabinieri celebra 3 nuovi iscritti: Luigi Medea e i figli di Angelo Cianciosi

La cerimonia nella sede di Porta Nuova dei militari in congedo

Associazione nazionale carabinieri, sezione di Vasto: nuovi soci col presidente Barattucci (primo da destra)Cerimonia ufficiale d'ingresso a Vasto per tre nuovi soci dell'Associazione nazionale carabinieri. Nel sodalizio dei militari in congedo entrano Luigi Medea, Giuseppe e Mario Cianciosi

La festa per i nuovi ingressi si è svolta ieri nella sede di Porta Nuova. 

"E’ stato - si legge in una nota del sodalizio - il presidente dell’associazione, luogotenente cavalier Adriano Barattucci, a consegnare la tessera e gli alamari dei carabinieri in congedo, innanzitutto al socio simpatizzante professor Luigi Alfiero Medea, già docente presso il Liceo Scientifico Raffaele Mattioli di Vasto, giornalista pubblicista e attuale presidente del Premio Nazionale Histonium.

A presentare il professor Medea è stato il generale di divisione nella riserva Gianfranco Rastelli, sottolineandone l’impegno culturale e sociale, soprattutto attraverso l’annuale manifestazione letteraria che, ormai conosciuta in tutta Italia, ha raggiunto nel 2018 il traguardo della XXXIII Edizione. Il professor Medea ha ringraziato il presidente Barattucci, il generale Rastelli e tutti i soci ed ha espresso la sua gioia nel far parte di un’associazione, che dimostra quotidianamente l’attaccamento ai più autentici valori morali.

Barattucci è passato quindi a consegnare la tessera e gli alamari al socio familiare Giuseppe Cianciosi, nativo di Furci e residente a Vasto, coniugato e pensionato, figlio del carabiniere Angelo Cianciosi di Furci, deceduto a Pascellata, frazione di Valle Castellata (Teramo) il 26 settembre 1943, mediante fucilazione per rappresaglia da parte dei Tedeschi (Martire di Sella Cerelli). Particolarmente emozionato, Cianciosi ha ringraziato il Presidente e il Consiglio per avergli dato la possibilità di far parte di una così importante associazione.

Nel corso della cerimonia, che si è conclusa con un brindisi augurale, è stato ammesso come socio familiare anche l’altro figlio di Angelo Cianciosi, Mario, pure lui nativo di Furci e momentaneamente assente da Vasto".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi