"Danni dei cinghiali, la Regione faccia una polizza assicurativa per risarcire gli automobilisti" - Bosco (Terre di Punta Aderci) e Rossetti (Avas) incontrano Marsilio
 
Vasto   Attualità 03/02

"Danni dei cinghiali, la Regione faccia una polizza assicurativa per risarcire gli automobilisti"

Bosco (Terre di Punta Aderci) e Rossetti (Avas) incontrano Marsilio

Da sinistra Anna Rossetti, Marco Marsilio e Michele BoscoAbbattimento dei cinghiali in sovrannumero e polizza assicurativa a carico della Regione Abruzzo per risarcire gli automobilisti che subiscono danni negli incidenti causati dai cinghiali.

Sono le due richieste che le associazioni Terre di Punta Aderci e Avas (associazione vittime animali selvatici)-Daniela Martorella hanno rivolto a Marco Marsilio, candidato del centrodestra a governatore dell'Abruzzo.

"Nell'incontro - scrivono in una nota congiunta Michele Bosco e Anna Rossetti, presidenti di Terre di Punta Aderci e Avas-Daniela Martorella - è stato richiesto che la Regione Abruzzo, oltre ad agire nell'ottica di una diminuzione del numero degli ungulati, proceda anche ad adottare una polizza, secondo lo schema già evidenziato dalle autorità regionali nel 2016, volto a garantire il risarcimento dei danni per gli automobilisti rimasti coinvolti in incidenti con la fauna selvatica. Il senatore Marsilio, condividendo le preoccupazioni delle associazioni intervenute, si è impegnato a risolvere, se eletto, il problema dei cinghiali, anche tenendo contro delle proposte oggi formulate". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi