Lo scultore vastese Mario Pachioli si racconta: "Ai giovani artisti dico di metterci l’anima" - Un mini-documentario realizzato da Giacomo Bernini
 
Vasto   Personaggi 29/01

Lo scultore vastese Mario Pachioli si racconta: "Ai giovani artisti dico di metterci l’anima"

Un mini-documentario realizzato da Giacomo Bernini

"Sin da ragazzo ho sempre amato l'arte. E' qualcosa che mi affascinava tantissimo e, non avendo giocattoli, era qualcosa per potermi esprimere". Inizia così il documentario dedicato a Mario Pachioli, scultore vastese che, dal 1970, vive a Firenze dove, dopo gli studi all'Accademia di Belle Arti, ha intrapreso un percorso artistico di successo. 

Nel video realizzato da Giacomo Bernini, in collaborazione con Federico Pieri e Pietro Innocenti, il maestro Pachioli si racconta partendo dai suoi inizi per arrivare alla sua produzione attuale con una serie di riflessioni sull'arte contemporanea. Preziosa l'arte del disegnare, fondamentale per poter poi arrivare alla scultura. E poi un messaggio ai giovani che vogliono intraprendere un percorso artistico. Bospgna "cercare di metterci l'anima quando si fanno le cose e avere coraggio. Ognuno di noi ha qualcosa da dire. Dico di metterci il più possibile passione. L'importante è crederci impegnandosi seriamente".

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi