"Il problema sicurezza per troppi anni è stato sottovalutato" - La polemica di cinque consiglieri comunali di centrodestra e liste civiche
 
Vasto   Politica 29/01

"Il problema sicurezza per troppi anni è stato sottovalutato"

La polemica di cinque consiglieri comunali di centrodestra e liste civiche

"Mentre il primo cittadino si affatica in improbabili esternazioni per dimostrare che esiste un problema sicurezza in città, la nostra Vasto si trasforma ogni giorno che passa in un pericoloso Far Wast. È di ieri la ulteriore barbara aggressione ad una inerme signora che tentava di utilizzare un bancomat nella centralissima via Giulio Cesare. Alla signora aggredita esprimiamo la massima solidarietà e gli auguri di una pronta guarigione". Lo affermano in una nota i consiglieri comunali Edmondo Laudazi (Il Nuovo Faro), Vincenzo Suriani (Fratelli d'Italia), Francesco Prospero (Fratelli d'Italia), Guido Giangiacomo (Forza Italia) e Alessandro d'Elisa (gruppo misto) dopo la rapina di ieri sera in via Giulio Cesare ai danni di una donna di 57 anni. 

"Non sappiamo se l’aggressore verrà identificato e imputato: certamente a nostro parere la massima responsabilità va attribuita a chi per anni ha sminuito e negato il problema sicurezza. A chi non ha saputo battere i pugni verso istituzioni amiche come Governo, Regione e Prefettura. Le scuse e le tardive richieste di Menna e sodali, che solo oggi si accorgono del clima di violenza invivibile in città non servono a nulla. Il tempo perduto sarà difficilmente recuperabile". I cinque consiglieri di centrodestra e liste civiche criticano parlano di "istituzioni non adeguate, che ancora fanno capo ai relitti del partito democratico".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi