Il 2019 inizia con il sorriso: la Vastese batte 2-1 il Matelica - Successo di prestigio per la squadra di Montani
 
Vasto   Sport 06/01

Il 2019 inizia con il sorriso: la Vastese batte 2-1 il Matelica

Successo di prestigio per la squadra di Montani

Inizia con una vittoria di prestigio il 2019 della Vastese. Nella prima giornata di ritorno i biancorossi battono la vicecapolista Matelica 2-1, vendicando così la sconfitta subita in avvio di stagione nelle Marche e creando così i presupposti per una entusiasmante seconda parte di stagione. La squadra di Montani trova due gol a cavallo dell’intervallo - nel recupero del primo tempo e in avvio di ripresa -, soffre nel finale quando il Matelica accorcia le distanze ma, alla fine, conquista tre punti preziosi salendo così all’8° posto in classifica.

La partita. Dopo una prima fase di gioco senza emozioni la Vastese ha due buone occasioni per passare in vantaggio. Russo, al 15’, ci prova da dentro l’area trovando la respinta del portiere ospite, sullo sviluppo dell’azione Palestini calcia di poco a lato dal limite dell’area. Al 18’ il Matelica colpisce la traversa con Lo Sicco direttamente da calcio d’angolo. L’ex di turno, Bittaye, colpisce il palo al 26’, poi, al 34’, ancora Lo Sicco ci prova su calcio di punizione sfiorando la traversa. Nel recupero ecco che la Vastese va in vantaggio. Su un calcio d’angolo il pallone sbuca davanti a Sbardella che è lesto a calciare in rete per l’1-0 con cui si va negli spogliatoi.

Si torna in campo e la Vastese ci mette due minuti a trovare il raddoppio. Leonetti viene servito da un lancio della difesa e, una volta in area, con un tiro a effetto trafigge Avella. Con il doppio vantaggio al squadra di Montani gioca sulle ali dell’entusiasmo. Il Matelica prova a rientrare con Florian che, al 9’, calcia sopra la traversa. Alla mezz’ora è bravo Patania a deviare in corner una conclusione pericolosa dei marchigiani. Nel recupero il Matelica accorcia le distanze. Su una punizione a due in area - dopo il tocco di mano irregolare del portiere Patania - è Angelilli a trovare la rete che porta il punteggio sul 2-1 al 48'. Il finale è incadescente, con il Matelica che cerca di raggiungere la parità e i biancorossi di casa che difendono con tutte le forze il risultato. Si gioca altri 8 minuti e mezzo dopo il 45' ma, al triplice fischio finale, la Vastese può far festa

Vastese - Matelica 2-1
(46’ Sbardella; 2’ st Leonetti; 48'st Angelilli)
Vastese: Patania, De Meio, Mataloni (42'st Di Giacomo), Capellupo, Sbardella, Del Duca, Kone, Russo (33'st Stivaletta), Shiba, Palestini, Leonetti. Panchina: Selva, Iarocci, Palumbo,Ferrara, Cicerello, Fiore, Di Rienzo. Allenatore: Montani
Matelica: Avella, Arapi (30'st Visconti), Riccio (44'st De Luca), De Santis, Lo Sicco, Cuccato, Angelilli, Pignat (30'st Favo), Dorato, Florian, Bittaye (23'st Bugaro). Panchina: Luglio, Benedetti, De Marco, Demoleon, Margarita. Allenatore: Tiozzo
Arbitro: Pazzini di Prato (Russo di Napoli e Cravotta di Città di Castello)
Ammoniti: De Santis, Palestini, Capellupo, Arapi, Leonetti, Mataloni, Sbardella

La 1ª giornata di ritorno
Cesena - Avezzano 3-1
Giulianova - O.Agnonese rinviata
Jesina - Recanatese 0-0
Montegiorgio - Sammaurese 1-0
Pineto - Francavilla 0-0
SN Notaresco - Castelfidardo 1-0
Savignanese - Santarcangelo 2-1
Vastese - Matelica 2-1
Campobasso - Sangiustese  rinviata
Isernia - Forlì rinviata

La classifica: 47 RC Cesena; 40 Matelica; 33 SN Notaresco, Sangiustese*, Recanatese, Pineto; 31 Francavilla; 26 Vastese, Montegiorgio; 25 Sammaurese; 24 Giulianova*; 21 Santarcangelo, Campobasso*; 20 Jesina; 19 Forlì*; 18 Avezzano; 17 O. Agnonese*, Isernia*; 12 Castelfidardo.

 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi