Con La Lega si candida Montepara, sindaco del Comune riciclone. "Nel Vastese no a rifiuti da fuori" - Elezioni 2019 - Il tour elettorale del primo cittadino di Orsogna
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 06/01

Con La Lega si candida Montepara, sindaco del Comune riciclone. "Nel Vastese no a rifiuti da fuori"

Elezioni 2019 - Il tour elettorale del primo cittadino di Orsogna

Fabrizio Montepara"Ecolan, fino a luglio 2014, faceva solo gestione della discarica di Lanciano. Il primo Comune ad aver affidato a Ecolan la gestione della raccolta differenziata è stato proprio Orsogna. Oggi siamo 63 Comuni. Al Civeta serve una nuova vasca? È stato predisposto un piano finanziario, economico, sociale e ambientale? Se sì, allora si può fare. Altrimenti, a priori, sono contrario. Oppure dobbiamo pensare di portare nella nuova vasca immondizia da altri consorzi? Bisogna limitare le azioni invasive". Fabrizio Montepara esprime un giudizio tendenzialmente contrario alla nuova vasca di raccolta dei rifiuti nell'impianto di Valle Cena, a Cupello.

Il sindaco di Orsogna si candida alle elezioni regionali con la Lega, con cui era in lista anche alle politiche del 4 marzo. È salito sul Carroccio dopo aver militato in Forza Italia. Così spiega il cambio di partito nella conferenza stampa con cui inagura la sede elettorale di Vasto, in viale D'Annunzio, insieme ad alcuni amici vastesi, Antonio Parisi, Marco Di Tullio e Walter Della Penna: "Ho una tradizione di centrodestra. Ritengo che il sistema politico debba essere basato sulla democrazia interna al partito, sull'ascolto di tutti, mettendo al centro l'uomo. Questo è un patrimonio che ti porti dietro. Berlusconi ha sempre considerato Forza Italia una sua azienda e non ha voluto mai realmente trasformare il partito azienda in un partito vero". 

AMBIENTE - "Nel mio Comune, Orsogna, primo in Abruzzo per la raccolta differenziata, che ha raggiunto il 92%, ho abbassato la Tari, come dimostra il gettito complessivo, passato da 520mila a 370mila euro. Ottimizzando il servizio, si riducono i costi. I rifiuti non devono creare povertà, ma costituire una risorsa, ottimizzando la raccolta differenziata, il riciclo e riducendo la produzione di immondizia".

TURISMO E CULTURA - "Il turismo deve andare di pari passo con l'agricoltura e l'ambiente. Abbiamo tali potenzialità, che non c'è bisogno di creare nulla artificialmente. Soprattutto nel turismo enogastronomico, l'unico in crescita in Italia. La Puglia ha puntato sul turismo mettendo a regime la pulizia delle acque. La stessa cosa dobbiamo fare noi.

La cultura viene vista come un qualcosa di voluttuario. Invece, è fondamentale. La Regione non ha fatto leggi quadro sul sistema museale, né sul sistema turistico".

SICUREZZA - "Sono stato il primo sindaco in Abruzzo a istituire il Corpo di polizia municipale. Investiremo sulla formazione degli agenti. Incentiveremo il potenziamento della videosorveglianza".

IERI GASPARI, OGGI SALVINI - "Se verrò eletto, avrò l'obbligo ogni settimana di fare il giro delle sezioni. Così Salvini è ripartito: con l'ascolto della gente. La grandezza di Remo Gaspari era questa: tornava a Gissi e ascoltava i cittadini e le loro necessità".

Guarda le foto

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

Spazio autogestito a pagamento
 
  • Spazio autogestito a pagamento
 
 
  • Spazio autogestito a pagamento
 
  • Spazio autogestito a pagamento

Chiudi
Chiudi