Autoservizi Cerella, Pollutri: "Società più forte su cui la Regione punta per il futuro" - Ricapitalizzazione e ingresso dei privati nel consiglio d’amministrazione
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 30/12/2018

Autoservizi Cerella, Pollutri: "Società più forte su cui la Regione punta per il futuro"

Ricapitalizzazione e ingresso dei privati nel consiglio d’amministrazione

AL centro, Angelo Pollutri"L’operazione bancaria  incriminata è stata compiuta grazie all’intervento di organi istituzionali quali T.U.A. e Regione Abruzzo, e grazie all’intervento del pari decisivo di soci privati seri e qualificati, che in questo mese di dicembre e nonostante le festività natalizie, si sono adoperate per risolvere con solerzia il problema della mancata erogazione degli stipendi". Il presidente della società Autoservizi Cerella srl, Angelo Pollutri, interviene sulle polemiche relative al ritardo nel pagamento di stipendi e tredicesima e sulla ricapitalizzazione della compagnia di trasporti di cui la Regione detiene il 51% delle quote attraverso Tua, la società di trasporti unici abruzzesi,  

"Avuta la disponibilità economica attraverso il deposito di assegno circolare non trasferibile a copertura dell’intera operazione bancaria, la Banca BPER ha consentito all’emissione di assegni bancari per l’immediato pagamento degli stipendi. Della circostanza sono stati informati tutti i dipendenti ai quali è stata riservata la possibilità di scegliere tra questa inusuale, ma più tempestiva, forma di pagamento dello stipendio o quella tradizionale del bonifico bancario. Si è, quindi, proceduto per tutti secondo le indicazioni ricevute. Chiarita la questione principale, bisogna pure respingere il tentativo di attribuire responsabilità sulle vicende societarie cercando, ad usum delphini, responsabili da sacrificare a tutti i costi.

In occasione dell’anno nuovo questo è il mio auspicio che spero tutti vogliano fare proprio. Sempre nell’occasione dell’anno nuovo mi corre l’obbligo di ringraziare tutti quelli che hanno operato per la proficua soluzione delle difficoltà societarie ed in particolare la Regione Abruzzo e i soci pubblici e privati che hanno scritto di fatto una pagina nuova e di prospettiva per Autoservizi Cerella e per il territorio del vastese. Cerella (per i vastesi) esce da questa operazione di ricapitalizzazione della Società più forte e pronta alle nuove sfide per il futuro (gare 2019).

Grazie all’allargamento, con partecipazione gratuita al CdA dei privati, la Regione Abruzzo ha riconosciuto l’operato e la capacità ingegneristica ed organizzativa non solo della Autoservizi Cerella Srl, ma di tutti gli operatori della mobilità su gomma del vastese presenti nella compagine societaria; e soprattutto ha certificato la capacità imprenditoriale degli operatori di settore del territorio vastese. A tutti i citati va riconosciuto il merito di aver svolto e difeso, tra mille difficoltà, il lavoro compiuto nel settore della mobilità dei cittadini nel nostro comprensorio, che sono stati finalmente equiparati ai cittadini delle altre parti del territorio abruzzese.

Confido, per il futuro, nella tenacia e serietà di aziende e dipendenti al fine di rendere il nostro territorio capace di elaborare, progettare e realizzare. Questa - conclude Pollutri - è la pagina che è stata scritta in questi giorni per garantire futuro all’occupazione nel settore e parità di servizi alla cittadinanza".

Intanto, una nota del Comune di Vasto annuncia che "il sindaco, Francesco Menna, ha richiesto per i prossimi giorni un incontro con l'azienda Cerella, i sindacati e la Regione per discutere del futuro dei lavoratori"

"Obiettivo dell'incontro - annuncia Menna - è quello di trovare le migliori soluzioni per garantire l'occupazione e la serenità dei dipendenti della Cerella". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi