Ritrovato a Rimini corpo senza vita: "Un sessantenne originario di Casalbordino" - A fine maggio era scomparso da Agnone e poi era stato ritrovato vicino Rieti
 

Ritrovato a Rimini corpo senza vita: "Un sessantenne originario di Casalbordino"

A fine maggio era scomparso da Agnone e poi era stato ritrovato vicino Rieti

Angelo Antonio TiberioSono stati alcuni passati a notare che l'uomo non dava segni di vita. Il corpo esanime di un uomo è stato rinvenuto in un'automobile parcheggiata sul lungomare di Miramare, nella parte meridionale della riviera di Rimini. "Si tratterebbe di Angelo Antonio Tiberio, farmacista sessantenne di Casalbordino residente ad Agnone", riferisce l'Ansa.

Del professionista aveva parlato anche la trasmissione di Rai3 Chi l'ha visto?. Scomparso il 30 maggio, era stato ritrovato due settimane più tardi in un autogrill di Magliano Sabina, in provincia di Rieti [LEGGI]. 

Attorno alle 16 di oggi, delle persone hanno notato che, al posto di guida di una Nissan Qashqai, c'era un uomo riverso e immobile. I passanti hanno lanciato l'allarme, allertando il 113. Sul posto gli agenti della Questura di Rimini e della polizia locale. "Da un primo esame del cadavere - riferisce l'Ansa - pare che l'uomo fosse morto già da diverso tempo, ma il magistrato informato del ritrovamento, Davide Ercolani, disporrà l'autopsia". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi