Il Pd dopo l’assalto al bancomat: "Dove sono le promesse di amministrazione comunale e governo?" - "Necessario un presidio permanente"
 
San Salvo   Politica 05/12

Il Pd dopo l’assalto al bancomat: "Dove sono le promesse di amministrazione comunale e governo?"

"Necessario un presidio permanente"

Il circolo Pd di San Salvo interviene dopo l'assalto al bancomat del centro commerciale Insieme durante la notte [LEGGI]: "La richiesta di un presidio costante di sicurezza. Questo è quanto chiediamo dopo l’ennesimo accadimento avvenuto questa notte. San Salvo non è il Far West ma se l’amministrazione comunale non si attiva al più presto, la situazione può solo peggiorare. Siamo una terra di confine, occorre ora che il territorio venga costantemente presidiato e l’amministrazione deve fare qualcosa affinché ciò avvenga. È ora di dire veramente basta a tutto ciò. Non si può tollerare più che l’amministrazione comunale di centrodestra continui a sperare e immaginare soluzioni. La sicurezza nella nostra città viene ogni giorno meno".

Negli ultimi mesi si è registrata una recrudescenza dei fatti di cronaca in città, ma anche la risposta decisa delle forze dell'ordine che nella seconda metà del 2018 hanno messo a segno importanti operazioni in quello che è ormai considerato – anche da prefetto e questore – un "territorio di confine" [LEGGI].

"Ringraziamo tutte le forze dell’ordine, la Procura della Repubblica, le autorità giudiziarie – continua il Pd – per l’imponente e costante lavoro che svolgono quotidianamente sul nostro territorio, ma da sole purtroppo non arrivano. Dove sono le Forze dell'Ordine in più che il M5S e il ministro Matteo Salvini ci avevano garantito? Dove sono le risposte del governo gialloverde, quel governo che dice di porre la sicurezza al primo posto? Dov’è l’amministrazione comunale che a San Salvo, come il governo, è solo interessata alla chiusura dei centri di accoglienza per immigrati o al loro allontanamento dalla nostra città?. Non è tollerabile che l’amministrazione comunale esca allo scoperto solo quando vengono messe a segno operazioni importanti o quando i malviventi vengono stanati dalle forze dell’ordine. E dove sono i fatti del governo? Dove sono i 47 militari che il governo dice di aver mandato in Abruzzo e Molise? Dov’è l’elevazione a Tenenza? Dov’è il potenziamento della Compagnia di Vasto! Dove sono le risposte dell’amministrazione comunale di centrodestra e del governo gialloverde?".

"Rivolgiamo – conclude la nota del Pd – nuovamente l’appello e l’invito all’amministrazione comunale ad adottare quanto prima misure urgenti e imponenti volte al controllo del nostro territorio nonché la richiesta di un presidio costante di sicurezza. La presenza di malviventi che agiscono indisturbati sono pericolosi per i cittadini e dannosi per l’immagine di San Salvo. Agli esponenti politici locali a Roma chiediamo che si continui la battaglia sul mantenimento del tribunale a Vasto. Una sua eventuale chiusura sarebbe dannosa per l'intero territorio. Come Pd locale inoltre chiederemo presto un consiglio comunale straordinario sulla sicurezza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi