Operazione Evelin, Tiziana Magnacca: "Criminali, se venite a San Salvo, non la passerete liscia" - Il commento del primo cittadino
 

Operazione Evelin, Tiziana Magnacca: "Criminali, se venite a San Salvo, non la passerete liscia"

Il commento del primo cittadino

Tiziana Magnacca“Con l'ultima operazione congiunta dei carabinieri e della guardia di finanza il messaggio deve arrivare a tutti forte e chiaro: a San Salvo lo Stato c’è ed è presente. Ai criminali dico per voi non c’è e non ci sarà più spazio nella nostra città. Non venite e se venite sappiate che non la passerete liscia”. 

Ad affermarlo il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca nel commentare l’operazione che ha portato ieri mattina all’esecuzione di venti ordini di custodia cautelare in carcere emessi dal GIP presso il Tribunale dell’Aquila, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti dei componenti di un’associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione e porto illegale di armi [LEGGI].

“Quello di ieri è stato un buon risveglio per tutti noi. Tutti ci aspettavamo – prosegue il sindaco – una risposta delle Forze dell’Ordine che c’è stata rispetto ad alcuni episodi che rischiavano di minare qui a San Salvo la sicurezza e la legalità. Ringrazio il ministro degli Interni Matteo Salvini, il prefetto Antonio Corona, i comandanti provinciale della Guardia di Finanza Serafino Fiore e dei Carabinieri Florimondo Forleo, della Compagnia di Vasto Amedeo Consales e il suo vice Luca D’Ambrosio, della stazione di San Salvo Antonello Carnevale e tutti i loro uomini, per l’attività svolta. Questi risultati sono il frutto di un’attività investigativa che da tempo è stata avviata: oggi se ne colgono i risultati che sono ben visibili”.

Il sindaco Magnacca invita tutti i cittadini a continuare ad avere fiducia nelle Forze dell’Ordine “perché la nostra prima preoccupazione sia quella di proteggere con la loro attività i nostri giovani dai tentacoli della criminalità più o meno organizzata. Non possiamo pensare di rendere San Salvo un’isola felice, ma tutti assieme dobbiamo lavorare per proteggerla”.

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi