Vasto, inaugurato il secondo lotto di via San Rocco: allargati 320 metri di strada - Rifatte illuminazione e reti idriche
CHIUDI [X]
 
Vasto   Attualità 14/11

Vasto, inaugurato il secondo lotto di via San Rocco: allargati 320 metri di strada

Rifatte illuminazione e reti idriche

Taglio del nastro stamani in via San Rocco. Inaugurato il secondo lotto della strada che attraversa la zona in cui, alla periferia nord di Vasto, negli ultimi quindici anni si è registrata la maggiore espansione edilizia.

Altri 320 metri sono stati allargati (14 metri l'ampiezza della carreggiata al termine dei lavori), asfaltati e dotati di marciapiedi, oltre che di 14 pali della pubblica illuminazione. 

Gli interventi per il secondo tratto, progettati dagli ingegneri Luca Giammichele e Franco Del Bonifro, sono costati al Comune di Vasto 322mila 514 euro.

Il cantiere è stato aperto il 20 novembre 2017, poi i lavori hanno subito alcuni mesi di stop per progettare la variante di collegamento con la parallela via del Porto nell'area del parco Moscato. 

“Abbiamo mantenuto fede all’impegno preso con i cittadini realizzando un’opera tanto attesa il cui utilizzo facilita i collegamenti urbani mettendo in sicurezza quanti la percorrono quotidianamente”, commenta il sindaco, Francesco Menna.

I progettisti: da sinistra Luca Giammichele e Franco Del Bonifro"I lavori realizzati - spiegano i progettisti - consistono nella realizzazione di un tratto di strada della lunghezza di circa 320 metri e larghezza di complessivi 14 metru come da previsioni di Piano regolatore, ampliando notevolmente la modesta sede strada preesistente.
La nuova strada è stata inoltre dotata di marciapiede, delle reti di raccolta e convogliamento delle acque meteoriche e della rete fognaria, con predisposizione di allacci a bordo strada in modo da evitare future demolizioni, e di un nuovo impianto di pubblica illuminazione costituito da n. 14 pali con apparecchi illuminanti a led.

In collaborazione con la S.A.S.I. S.p.a., è stato realizzato un nuovo tratto della rete principale dell’acquedotto, sostituendo quello vetusto preesistente. Sono stati eliminati pali e cavi aerei della rete elettrica e telefonica realizzando nuovi cavidotti interrati e migliorando in tal modo anche il decoro urbano della zona. In collaborazione con Enel è stata realizzata la predisposizione per nuovi allacci e per il futuro passaggio della media tensione. La segnaletica orizzontale è stata concepita in modo da realizzare due corsie di marcia e una fascia laterale di parcheggi in linea, al fine di migliorare la sicurezza stradale e di garantire le necessarie urbanizzazioni primarie alla zona.

La scelta di evitare la completa demolizione e smaltimento della vecchia sede stradale in asfalto ha consentito un importante risparmio di risorse e, conseguentemente, la realizzazione di un tratto molto più esteso e di maggiori opere di completamento.
Infine sono stati realizzati interventi di completamento e messa in sicurezza quali il rifacimento del manto stradale di Via San Rocco e di un tratto della bretella che conduce a Via del Porto attraversando la lottizzazione 'Moscato'. Tali lavori di completamento hanno riguardato la sistemazione stradale di un tratto di circa 550 metri e la realizzazione di un tratto di collettore fognario".

“I tecnici del settore Lavori Pubblici del nostro Comune - ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Forte - stanno già lavorando alla progettazione del terzo lotto di via San Rocco, un’arteria molto importante che agevola i collegamenti verso nord della Città. E’ allo studio anche un progetto di riqualificazione di tutto il tratto di strada che porta fino all’innesto con la provinciale che collega la zona di Lebba con il quartiere dell’Incoronata”.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi