La Podistica Vasto alla Maratona di New York - L’associazione sportiva impegnata su più fronti
 
Vasto   Sport 05/11

La Podistica Vasto alla Maratona di New York

L’associazione sportiva impegnata su più fronti

Non ha proprio bisogno di presentazioni la Maratona di New York, la 42 km più famosa, più iconica, più prestigiosa del mondo. Parteciparvi è il sogno di ogni corridore, dal professionista a quello della domenica, anche solo per una volta nonostante il percorso non sia proprio dei più facili avendo un dislivello verticale di ben 253 metri dovuto ai numerosi saliscendi.

Attraversare i 5 distretti della Grande Mela, con l'arrivo al Central Park regala emozioni davvero uniche. Anche quest'anno il numero dei partecipanti ha toccato le 50.000 presenze e di queste ben 3.159 sono italiani che risultano essere la nazione più rappresentata dopo, ovviamente, quella statunitense.

Tra i nostri connazionali ci sono anche tre atleti della Podistica Vasto: Daniele Altieri, Fabio Zara e Antonio Anniballe che si sono ritrovati ai nastri di partenza sul ponte di Verrazzano.

Come detto, gara difficile ma allo stesso tempo emozionante non solo per correre attraverso luoghi conosciutissimi come Brooklyn e Harlem ma anche per il pubblico che incita di continuo ad andare avanti. Il taglio del traguardo e la medaglia di "finisher" al collo hanno completato questa stupenda avventura per i runners vastesi e per Anniballe anche la soddisfazione di aver ottenuto il suo personal best.

Nello stesso giorno, in un luogo diametralmente diverso ma con la stessa identica passione Nicolino Dario ed Alessandro Palumbo hanno partecipato alla Maratonina del Foro a Miglianico. E, infine, nella giornata di Ognissanti un altro gruppetto di podisti biancorossi – tra cui Nicola Carosella, Walter Forte e la sua consorte Nicoletta Piedigrossi – ha preso parte alla Corsa dei Santi, classicissima 10 km che si è snodata nel cuore dello Stato Vaticano.

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi