Lorenzo Del Bonifro: "Questo è stato un anno per crescere e fare esperienza. Fiducioso per il 2019" - Il giovane pilota vastese ha partecipato alla Yamaha R3 Cup
 
Vasto   Sport 03/11

Lorenzo Del Bonifro: "Questo è stato un anno per crescere e fare esperienza. Fiducioso per il 2019"

Il giovane pilota vastese ha partecipato alla Yamaha R3 Cup

Si è conclusa a Misano l'avventura di Lorenzo Del Bonifro nella Yamaha R3 Cup, campionato con cui il giovane pilota vastese è tornato a cimentarsi in pista dopo alcune stagioni dedicate al motocross. Un anno in cui, supportato dal team Nico Racing, guidato da suo padre Nicola, ha maturato esperienza gara dopo gara. L'esordio, sul bagnato, gli aveva permesso di conquistare un ottimo risultato.

Poi, però, Lorenzo ha dovuto fare i conti con una concorrenza agguerrita e con molte risorse a disposizione. Non è stato semplice gestire impegno scolastico e sportivo, anche considerando che per allenarsi in pista bisogna fare molti chilometri, quando va bene fino al circuito di Ortona ma, per poter crescere ulteriormente, bisogna necessariamente raggiungere tracciati più lontani.

"La prima parte di stagione - racconta il giovane centauro - non è stata semplice. Il livello era molto alto, già in questa categoria si trovano team che viaggiano su standard altissimi, investendo cifre importanti, e non è semplice poter competere con loro". L'impegno non è mai mancato e, nella seconda parte di campionato, Del Bonifro è riuscito a ritrovare il sorriso in pista. "Per noi questo era un anno in cui capire quale poteva essere il nostro potenziale. Abbiamo cercato di lavorare per migliorare costantemente e devo dire che nella seconda parte di stagione ho raccolto delle buone soddisfazioni. Ho integrato gli allenamenti in pista con un'accurata preparazione fisica seguito da Andrea Ialacci e ne ho avuto molto beneficio. Gestire un'intera gara al massimo delle forze è importante per poter ottenere risultati".

Nell'ultimo appuntamento di Misano, a metà ottobre, Lorenzo Del Bonifro ha salutato la stagione 2018 con "il miglioramento del mio personale sul giro, cosa che mi ha fatto molto piacere, e riuscendo ad arrivare davanti a piloti che, in altre circostanze, non ero riuscito a superare". Nel bilancio della stagione c'è da "ringraziare tutte le persone e le aziende che mi hanno supportato in questo campionato". Ora tutte le attenzioni si concentrano su quelli che saranno gli impegni della prossima stagione. "Stiamo valutando a quale campionato partecipare, ci sono alcuni fattori da esaminare per scegliere se continuare in Yamaha R3 Cup o passare sulle moto 600. Di certo andremo avanti e mi auguro di poter avere lo stesso sostegno ricevuto in questa stagione". 

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi