Successo a Casalbordino per la presentazione di "Lettere all’amata" di Caporaso - L’evento organizzato dall’associazione "Nuovo Umanesimo"
 

Successo a Casalbordino per la presentazione di "Lettere all’amata" di Caporaso

L’evento organizzato dall’associazione "Nuovo Umanesimo"

Sala gremita lo scorso 26 ottobre per la presentazione di Lettere all’amata, l’ultimo libro dello scrittore Gianluca Caporaso. Già graditissimo ospite in passato dell’associazione culturale Nuovo Umanesimo e grande amico della stessa e di Casalbordino, Caporaso non ha tradito le attese neanche questa volta.

Due ore intense in cui lo scrittore ha entusiasmato e suscitato grandissimo interesse nei tantissimi partecipanti, raccontando il libro Lettere all’Amata e le radici nella storia della letteratura mondiale. Un viaggio nella parola, nel racconto e nell’animo dello scrittore intervallando momenti anche divertenti con altri lirici e profondi come nello stile di Caporaso. L’evento è stato ospitato dalla Biblioteca Comunale di Casalbordino, da alcuni anni gestita dalla Scuola di Italiano per Stranieri Nuova Arcadia. La felice coincidenza con la fine di un nuovo ciclo di studi di persone provenienti dall’America Latina e non solo ha permesso di arricchire ulteriormente la serata.

È stato infatti lo stesso Caporaso a consegnare agli studenti gli attestati di partecipazione al corso di Nuova Arcadia. In un suo precedente libro, che Nuovo Umanesimo ha avuto l’onore e il piacere di presentare, Appunti di Geofantastica, Caporaso ha citato anche Casalbordino come “città dei sogni”. Durante la presentazione di venerdì scorso il sindaco di Casalbordino Filippo Marinucci, presente insieme all’assessore alla cultura Carla Zinni e all’assessore al Turismo Alessandra D’Aurizio, ha consegnato allo scrittore un attestato di riconoscenza e gratitudine per aver permesso, grazie al libro, di far conoscere e portare alto il nome di Casalbordino.

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi