"Carenza idrica nel cimitero, basterebbe installare un serbatoio da poche centinaia di euro" - La sollecitazione di Olivieri e Laudazi
 
Vasto   Politica 29/10

"Carenza idrica nel cimitero, basterebbe installare un serbatoio da poche centinaia di euro"

La sollecitazione di Olivieri e Laudazi

Vasto: l'ingresso storico del cimiteroInstallare un serbatoio dell'acqua per evitarne la mancanza all'interno del cimitero di Vasto. E' quanto chiedono all'amministrazione comunale il consigliere regionale Mario Olivieri e il consigliere comunale Edmondo Laudazi (Il nuovo Faro). 

"E’ paradossale - si legge in un comunicato stampa congiunto - osservare come a Vasto qualsiasi problema di manutenzione, anche il più piccolo, diventi una mostruosità non risolvibile.

Abbiamo appreso dagli organi di informazione che il cimitero comunale resta privo di acqua tutti i pomeriggi impedendo ai visitatori le normali operazioni di innaffiamento dei fiori nei vasi cimiteriali.

Abbiamo appreso inoltre che l’assessore ai servizi ed il sindaco Menna si propongono di risolvere l’inconveniente invocando un intervento della Sasi atto a rivedere le fasce orarie di fornitura idrica, soprattutto nella imminente commemorazione dei defunti. Incredibile. A questi non molto competenti amministratori comunichiamo che la mancanza di acqua può essere facilmente risolta montando di fianco ai rubinetti del cimitero un semplice serbatoio, del costo di poche centinaia di euro, che sia in grado di superare l'attuale disservizio in maniera definitiva.

La soluzione suggerita dall'amministrazione - concludono Olivieri e Laudazi - non risolve il problema del servizio idrico cimiteriale, la nostra si perché visitare serenamente i propri cari deve essere possibile sempre".ù

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi