Le liste di maggioranza replicano al Pd: "San Salvo non è il far west" - Botta e risposta sulla sicurezza
 
San Salvo   Politica 20/10

Le liste di maggioranza replicano al Pd: "San Salvo non è il far west"

Botta e risposta sulla sicurezza

Anche quando si parla di sicurezza il Pd di San Salvo non ama la nostra città! Oramai al Pd – che ogni giorno dimostra che continua a perdere credibilità e contatto con la realtà di San Salvo – non ha più santi a cui appigliarsi per spararla grossa una dopo l’altra. E lo fa anche quando parla di sicurezza.

A questa amministrazione comunale si deve il rafforzamento dell'organico della stazione dei Carabinieri, che ha ottenuto l’aumento di quattro unità fisse più altri otto carabinieri che hanno prestato servizio quest’estate garantendo più controlli nel territorio. 

Al Pd, sempre più disattento, sfugge che nel frattempo sono state portate avanti operazioni importanti contro lo spaccio, cose che forse si sarebbero dovute fare 10 anni fa mentre il Partito Democratico rassicurava tutti che nulla stava accadendo a San Salvo. Pd che si diceva contrario nello spendere soldi per aumentare la dotazione di telecamere, ed ancora che non si doveva armare la polizia locale.

E come non ricordare al Pd che è pendente una richiesta di istituzione della tenenza dei Carabinieri qui a San Salvo avanzata proprio da questa Amministrazione Comunale? 

Certo di può e si deve fare di più in tema di sicurezza: ma San Salvo non è il Far West. C’è legalità a San Salvo ma non abbasseremo mai la guardia perché non è consentito a nessuno farlo e continueremo a vigilare per tutto questo. 

Ci saremmo piuttosto aspettati dalla Giunta Regionale del Pd di D’Alfonso una attenzione maggiore ai Comuni attraverso finanziamenti per il rafforzamento della sicurezza nelle città, esattamente come fece Gianni Chiodi.

I gruppi consiliari di San Salvo Città Nuova - Lista Popolare - Per San Salvo

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi