"Wine Run", raccolti 1.250 euro da destinare alla prevenzione nelle scuole - Il ricavato finanzierà il progetto "Niente scuse per la salute"
 

"Wine Run", raccolti 1.250 euro da destinare alla prevenzione nelle scuole

Il ricavato finanzierà il progetto "Niente scuse per la salute"

1.250 euro a favore dell'associazione Lory a Colori: è il ricavato della Wine Run, la gara podistica tenutasi domenica 14 ottobre, organizzata dai supermercati Raspa in collaborazione con la Podistica San Salvo. Questa somma ora sarà a disposizione dell'associazione di volontariato che da tre opera a sostegno dei malati oncologici.

“Il lavoro di volontariato che l’associazione ha svolto in questi ultimi tre anni a sostegno dei malati oncologici, delle loro famiglie e nella prevenzione, è encomiabile, per questo abbiamo voluto donare loro questa somma – ha detto Nicola Raspa – Il cancro è un male che si può e si deve debellare per far ciò la prevenzione è fondamentale. Il mangiar bene, l’attività fisica  sono le basi da cui partire, da qui è nata l’idea della Wine Run una corsa il cui fine è la solidarietà”.

Un assegno da 1.250 euro è stato consegnato nelle mani di Monica Marinari e Lilla Di Benedetto, volontarie dell’associazione, che hanno già destinato, di concerto con il direttivo, questa somma al concorso per le scuole Niente scuse per la salute, che da oramai tre anni coinvolge le scuole di ogni ordine e grado sul tema della prevenzione del cancro.

Presente anche Giampaolo Colameo, che a nome della Podistica San Salvo, ha voluto ancora ringraziare tutti i partecipanti alla competizione, “In molti hanno apprezzato il percorso che abbiamo scelto per questa gara, che ha abbracciato la città, ma anche l’area industriale e le nostre campagne, spronandoci  a ripetere l’evento anche il prossimo anno”.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi