Bonus Pubblicità: entro il 22 ottobre le domande per accedere alle agevolazioni - Tutti gli investimenti su zonalocale.it possono essere rendicontati
 

Bonus Pubblicità: entro il 22 ottobre le domande per accedere alle agevolazioni

Tutti gli investimenti su zonalocale.it possono essere rendicontati

Ancora pochi giorni per usufruire del Bonus Pubblicità! Scade il 22 ottobre 2018 la possibilità di presentare la comunicazione per l'accesso al credito d'imposta per gli investimenti effettuati (o da effettuare) nel 2018 e rientranti nelle agevolazioni previste dal decreto del 24 luglio scorso. Questa, sotto forma di credito d'imposta (pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start-up innovative), può essere richiesta da aziende, attività commerciali ecc. che hanno investito in pubblicità su quotidiani on line locali, tradizionali, emittenti tv e radio.

La nostra testata giornalistica zonalocale.it soddisfa tutti i requisiti di legge per poter beneficiare di questa agevolazione: tutti gli investimenti pubblicitari effettuati sul giornale on line possono essere rendicontati per l’ottenimento del bonus.  

Sempre entro il prossimo 22 ottobre va presentata la “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati” per gli investimenti effettuati nell’anno 2017. La dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati nell’anno 2018 sarà, invece, presentata dal 1° al 31 gennaio dell’anno 2019.

Il Bonus Pubblicità è previsto dal decreto attuativo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale lo scorso 24 luglio per sostenere direttamente le imprese e le attività commerciali che vedono la pubblicità come valido strumento per garantire ulteriormente il Valore dei propri prodotti o servizi, rassicurando i clienti e i potenziali clienti. Per questa misura sono stati messi a disposizione 62,5 milioni di euro (42,5 milioni di euro per investimenti effettuati dal 1 gennaio 2018 e 20 milioni per gli investimenti effettuati nel 2017).  

Chi sono i destinatari e quali sono i requisiti?
L’agevolazione può essere richiesta da tutte le aziende, le attività commerciali e i lavoratori autonomi (indipendentemente dalla natura giuridica, dalle dimensioni e dal regime contabile utilizzato) che hanno effettuato investimenti in pubblicità a partire dal 24 maggio 2017 e fino alla fine del 2017 e a partire dal 1° gennaio 2018. La condizione affinché si possa beneficiare dell'agevolazione è che l’incremento degli investimenti in pubblicità sia almeno dell’1% in più rispetto all’anno precedente.

Qual’è il valore dell’agevolazione?
Il valore del credito d’imposta derivante dall'utilizzo di questa agevolazione è del 75% del valore dell’investimento effettuato. La percentuale arriva al 90% in caso in cui la richiesta è fatta da da una PMI, una micro-impresa o da una start-up innovativa.

Come presentare la domanda?
La richiesta del Bonus Pubblicità potrà essere fatta esclusivamente in via telematica e bisognerà allegare: 1 - spesa complessiva degli investimenti durante l’anno, 2 - costi pubblicitari effettuati negli anni precedenti sugli stessi mezzi pubblicitari, 3 - importo del credito d’imposta richiesto per ciascun media, 4 - quota incrementale dell’investimento effettuato negli anni precedenti.

Si precisa, inoltre, che l’importo dell’agevolazione - in caso l’ammontare totale dei crediti richiesti sia superiore all’ammontare totale stanziato per il Bonus - potrebbe essere inferiore a quello effettivamente richiesto.

Lo staff commerciale di Zonalocale è a disposizione per seguire le vostre pratiche di richiesta del Bonus Pubblicità in tutte le fasi. Telefona allo 0873/361182, invia una mail a commerciale@zonalocale.it o clicca qui.

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi