"Servizio domenicale scadente: bus piccolo, persone ammucchiate e un’ora e mezza d’attesa" - Ancora proteste per la nuova linea urbana festiva
 

"Servizio domenicale scadente: bus piccolo, persone ammucchiate e un’ora e mezza d’attesa"

Ancora proteste per la nuova linea urbana festiva

Vasto: un bus della linea festiva"Un'altra domenica é passata, ma a Vasto non é cambiato nulla nel servizio urbano. Sempre il giro delle sette chiese, come è stato soprannominato questo servizio". Ancora proteste sulla nuova linea festiva avviata a settembre in città [LEGGI]. Alle lunghe attese di coloro che di domenica lavorano, si aggiunge anche il disagio causato dal piccolo bus utilizzato due giorni fa. 

E' Antonella Spadaccini, utente del trasporto pubblico, a scrivere a Zonalocale per manifestare pubblicamente il suo dissenso sul percorso, molto più lungo di quello della precedente linea 4 festiva , che collegava la stazione ferroviaria e Vasto Marina col centro della città. Il tragitto e stato prolungato per servire anche di domenica le due periferie nord e sud, Sant'Antonio Abate e Punta Penna: "Inviterei sindaco e tutta l'amministrazione a rendersi conto" di quante persone, in queste due contrade, usufruiscono nei festivi delle circolari urbane: "Una o due persone al massimo salgono sull'autobus. E c'è gente che deve stare la domenica ad aspettare alla stazione un'ora e mezza. Poi come mai di domenica va in giro il pulmino piccolo, senza pedana per i disabili, e la gente deve stare tutta ammucchiata? É un servizio scadente. Ma i cittadini aspettano che il sindaco e l'amministrazione se ne rendano conto". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi