Blitz antidroga nel bar, il 40enne ottiene i domiciliari - L’udienza di convalida
 
Vasto   Cronaca 12/10

Blitz antidroga nel bar, il 40enne ottiene i domiciliari

L’udienza di convalida

La conferenza stampa del questore Borzacchiello e del commissario CapaldoHa ottenuto i domiciliari T.D.P., l'uomo posto in stato di fermo due giorni fa a seguito del blitz della polizia nel Vanity Cafè di San Salvo.

Oggi, alle 13, il titolare del bar è comparso davanti al gip del Tribunale di Vasto, Italo Radoccia, per l'udienza di convalida. L'accusa, rappresentata dal pm Michele Pecoraro, ha chiesto la conferma del provvedimento restrittivo, l'avvocato difensore, Antonino Cerella, ha rivolto al giudice per le indagini preliminari l'istanza di concessione dei domiciliari "in quanto il mio assistito è incensurato e il quantitativo di sostanze stupefacenti rinvenuto dalla polizia non era elevato", afferma il legale. 

Ieri la conferenza stampa del questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello, e del commissario capo Fabio Capaldo, dirigente del Commissariato di Vasto [LEGGI], che hanno raccontato i particolari dell'indagine svolta dagli agenti. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi