"Abbiamo perso nostro padre, ma al San Pio abbiamo trovato professionalità e umanità senza eguali" - La lettera
 

"Abbiamo perso nostro padre, ma al San Pio abbiamo trovato professionalità e umanità senza eguali"

La lettera

Vasto: l'ospedale San Pio da PietrelcinaNel difficile momento del distacco da una persona cara al termine di una grave malattia, una famiglia di Vasto ha incontrato professionalità e umanità all'ospedale San Pio da Pietrelcina

Teodoro Benvenga e i suoi congiunti esprimono pubblicamente la loro gratitudine verso il personale della struttura sanitaria di via San Camillo de Lellis: "Vogliamo ringraziare pubblicamente tutti quelli che ci hanno aiutato nella grave malattia che ha colpito nostro padre, proviamo allora a farlo con queste righe. Sono stati giorni duri, lunghi e pieni di sofferenza, ma purtroppo non sono riusciti a cambiare l'esito della malattia; ma le cure prestate, la professionalità, la disponibilità e l'umanità dimostrata da tutto il personale nell'assistenza non ha eguali.

La facile accessibilità ai rapporti con il personale medico, la disponibilità costante nel fornire spiegazioni e nel preoccuparsi di aggiornarci sono encomiabili. Vorrei ricordare i nomi di tutti, ma richierei di non riuscirci, sono stati tutti veramente grandi e non ci sono parole che possono bastare ad esprimere il nostro ringraziamento.

Il nostro grazie, rivolto indistintamente a medici ed infermieri, tocca l'aspetto professionale quanto quello umano di queste persone. Persone in grado di elargire un sorriso, di dare conforto nonostante la situazione fosse per loro ordinario lavoro, comprensive del fatto che per noi, invece, si trattava di qualcosa di eccezionale e triste.

Grazie da parte di tutta la mia famiglia.
Dio vi benedica nella vostra missione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi