Fabio Strinati, il poeta innamorato di Vasto: "Perdutamente amata" - Alla città abruzzese ha dedicato un suo componimento
 
Vasto   Cultura 06/10

Fabio Strinati, il poeta innamorato di Vasto: "Perdutamente amata"

Alla città abruzzese ha dedicato un suo componimento

Fabio Strinati"Vasto". Il titolo è semplicemente il nome della città di cui si è innamorato. Fabio Strinati è un poeta, artista visivo, compositore e fotografo trentacinquenne di San Severino Marche.

Ha già al suo attivo numerose pubblicazioni. Alcuni libri che ha scritto sono stati tradotti anche in spagnolo e in romeno. Ci ha inviato un suo "breve componimento poetico dedicato a Vasto, una città a me molto cara ed importante, sia sotto l'aspetto artistico che affettivo".

VASTO

Ne assorbo il gusto quando ti vedo
ti vivo dentro al golfo che acceso
riscalda l’acqua anima del mare
eterno e vasto, raccolto e ritratto
come dipinto è l’amore
che s’affaccia sul tuo volto vero
dai lineamenti d’arenile e di scogliera
perdutamente amata: Diomede è quell’onda
dal mare generata...
che t’accarezza il corpo colmo di sospiri,
che rigenerandosi fluttua
come ciocche al vento la Costa dei Trabocchi
altressì mutevole, d’anima e d’aspetto.

FABIO STRINATI

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi