Elio Germano e Teho Teardo al Politeama Ruzzi di Vasto con "Viaggio al termine della notte" - Il 19 ottore lo spettacolo ispirato dal libro di Louis Ferdinand Céline
 
Vasto   Cultura 04/10

Elio Germano e Teho Teardo al Politeama Ruzzi di Vasto con "Viaggio al termine della notte"

Il 19 ottore lo spettacolo ispirato dal libro di Louis Ferdinand Céline

La presentazione dell'appuntamentoAppuntamento al Politeama Ruzzi di Vasto il 19 ottobre con "Viaggio al termine della notte", spettacolo di Elio Germano e Teho Teardo, tratto dal romanzo dello scrittore francese Louis Ferdinand Céline. L'appuntamento è organizzato dall'associazione culturale Sideshow, all'interno della rassegna Book&Wine, in collaborazione con il Centro Europeo di Studi Rossettiani ed il Comune di Vasto e, questa mattina, è stato presentato in Municipio.

"È un evento di grande respiro culturale - ha esordito il vicesindaco Giuseppe Forte - e siamo contenti di abbracciare un artista internazionale come Elio Germano". Alessio Marianacci, presidente di Sideshow, ha spiegato che "lo spettacolo parte da un testo importante, ci sono personaggi molto conosciuti al grande pubblico e rispettati a livello artistico. Oltre a Elio Germano, di cui tutti apprezzano le qualità, c'è Teho Teardo autore di colonne sonore per i film, tra gli altri, di Sorrentino e Salvatores. Quello che avremo a Vasto sarà quindi uno spettacolo completo. Le tematiche affrontate sono forti ma c'è anche un grande appeal pop. Dopo gli appuntamenti dell'estate, questa è un'appendice con cui festeggiamo i 10 anni della rassegna Book&Wine".

Il Centro Studi Rossettiani "ha aderito con favore a questa proposta creando una positiva sinergia - ha detto il professor Gianni Oliva - visto che, nella recente edizione dei Giovedì Rossettiani, ci sono stati una serie di reading fatti da artisti importanti. Cèline è un autore controverso e con una storia travagliata. Questo romanzo ha una sua forza cinetica, è un testo contro la società di quell'epoca - è stato scritto nel 1932 -. Le recensioni sullo spettacolo sono molto positive, c'è la forza dell'attore e una musica che si fa teatro. Questo è un testo che insegna qualcosa allo spettatore, il teatro deve essere questo, non un semplice intrattenimento ma un momento che lascia un segno".

Sul palco si fonderanno l'interpretazione di Elio Germano e la musica eseguita da Teho Teardo con Laura Bisceglia (violoncello), Ambra Chiara (viola) ed Elena De Stabile (violino). "Una fusione di sonorità cameristiche che guardano a un futuro tecnologico, nel quale le immagini evocate dal testo interpretato da Germano si inseriscono nelle atmosfere cinematiche di Teardo; un succedersi di eventi sonori e verbali dove la voce esce dalla sua dimensione tradizionale fino a divenire suono. In quel suono Teardo crea un ambiente nel quale la voce di Germano può suggerirci nuove prospettive sulle disavventure di Bardamu e gli orrori della guerra, a contatto con una miseria morale, prima ancora che umana, in un clima in cui il pessimismo inconsolabile sulla natura umana, sulle istituzioni, sulla società e sulla vita in generale, non concedono alcuna speranza".

I biglietti sono in prevendita presso la libreria Mondadori di Vasto, il Beat Cafè di San Salvo Marina, e sul circuito CiaoTickets (su cui si possono usare 18App per gli studenti e la Carta del Docente).

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi