Laurea honoris causa negli Stati Uniti, Ottavio Di Tullio festeggia il trentennale - Nel 1988 il prestigioso riconoscimento dell’Università di Providence
CHIUDI [X]
 
Vasto   Personaggi 01/10

Laurea honoris causa negli Stati Uniti, Ottavio Di Tullio festeggia il trentennale

Nel 1988 il prestigioso riconoscimento dell’Università di Providence

Providence, Stati Uniti, 1988: Ottavio Di Tullio riceve la laurea honoris causaNel 1988 la laurea honoris causa negli Stati Uniti, alla Costantinian University di Providence.

A distanza di trent'anni, Ottavio Di Tullio può raccontare di aver vissuto tante esperienze nella sua lunga carriera in tre settori della vita sociale: l'impresa, lo sport, la pubblica amministrazione. Dal 1981, è delegato del Coni per il Vastese. E' stato consigliere comunale dal 1988 al 1995. E, da imprenditore, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per l'attività svolta: la sua è stata una delle migliori imprese appaltatrici dell'Enel. Un duro e costante lavoro di qualità che gli è valso la Laurea honoris causa in Ingegneria elettrica, conferitagli dal rettore dell'ateneo statunitense ormai tre decenni orsono. 

"Ho avuto l'onore - racconta - di ricevere questo riconoscimento. E' stata una grande emozione. Un'esperienza bellissima, fummo ricevuti nel palazzo dell'Onu e visitammo anche l'Istitute of tecnology", racconta Di Tullio, nato a Palata 74 anni fa e trasferitosi a 14 anni a Vasto, dove si è diplomato all'Istituto tecnico commerciale Palizzi. Ha lavorato per una ditta che realizzava impianti elettrici per conto dell'Enel dal 1967 al 1978, quando si è messo in proprio, fondando una sua impresa con cui ha costruito linee elettriche sempre per conto dell'Enel. Attività per la quale ha ottenuto la laurea honoris causa di cui ora festeggia il trentennale. 

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi