La Vastese ancora raggiunta allo scadere: dopo 4 giornate ancora zero vittorie - I biancorossi non riescono a mantenere il vantaggio per 2-0
CHIUDI [X]
 
Vasto   Sport 30/09

La Vastese ancora raggiunta allo scadere: dopo 4 giornate ancora zero vittorie

I biancorossi non riescono a mantenere il vantaggio per 2-0

L'esultanza di Leonetti dopo l'1-0Quattro giornate e ancora zero vittorie per la Vastese che, nella sfida con il Francavilla, viene raggiunta allo scadere dopo essere andata in vantaggio di due gol. I vastesi reggono il campo una sessantina di minuti, giocando bene e segnando con Leonetti e Napolano su rigore. Poi si spengono progressivamente, soffrono e subiscono le due reti di Banegas. Sono undici, 2,75 a partita, le reti subite dalla squadra di Palladini in quattro giornate. Avvio di stagione da incubo per i biancorossi, con soli due punti in classifica, che all’uscita dal campo vengono anche contestati dalla tifoseria. Domenica prossima la Vastese andrà in casa del Santarcangelo per cercare di invertire la rotta.

La partita. Dopo le prime battute di gioco la Vastese prova a rompere gli indugi al 7’ con la galoppata di Stivaletta sulla fascia destra da cui parte un traversone su cui Leonetti non riesce ad intervenire. L’attaccante biancorosso, oggi con i gradi di capitano, non perdona due minuti dopo quando, su calcio di punizione dall’out di sinistra di Napolano, sceglie bene il tempo e, di testa, manda in rete. Quarta rete stagionale per Leonetti ed esultanza con palla sotto la maglietta dedicata al nuovo bebè in arrivo in casa. Dalla parte opposta il Francavilla si fa vedere con la conclusione di Paravati sugli sviluppi di un corner che però finisce a lato. Al 15’ occasionissima per il raddoppio con l’azione che si sviluppa sulla destra. La palla arriva di nuovo a Leonetti che si trova a calciare a colpo sicuro ma non centra la porta. E’ una Vastese con molta più attenzione e voglia rispetto alle ultime uscite e i risultati in campo si vedono. Al 23’ ancora un’occasione per Leonetti che, al centro dell’area, calcia a colpo sicuro dopo una respinta della difesa trovando però Spacca  negargli il gol. Una buona occasione il Francavilla ce l’ha al 35’ con il colpo di testa di Mele a due passi dalla porta, che viene respinto di testa da Napolano ben appostato sulla linea. La squadra di Palladini gioca con personalità per andare alla ricerca del secondo gol. Al 44’ Stivaletta percorre tutta la fascia destra nella metà campo del Francavilla seminando gli avversari ma poi non riesce a servire con precisione i compagni appostati in area. Si va negli spogliatoi con la Vastese avanti 1-0.

Riprende la partita e la Vastese va subito in attacco trovando, al 2’, un calcio di rigore per un intervento falloso nell’area giallorossa. Nello scontro restano a terra Cafiero e Giampaolo che, fortunatamente si rialzano dopo l’intervento dei sanitari. Sul dischetto va Napolano che, con freddezza, realizza il 2-0. Il Francavilla si lancia in avanti per cercare di rientrare in partita lasciando però spazio alle ripartenze vastesi. Su una di queste, al 12’, Leonetti prova a superare dalla trequarti il portiere avversario fuori dai pali. Dall’altra parte è De Costanzo, che si è incuneato in area, ad avere la possibilità di calciare un buon pallone che però spara alto. La Vastese, però, cala d’intensità e permette ai giallorossi di portare pressione dalle parti di Morelli. Gli sforzi degli ospiti vengono premiati al 26’ quando Banegas va a segno su calcio di punizione da posizione centrale. Una nuova occasione per gli ospiti arriva alla mezz’ora con il tiro-cross di Sanseverino che colpisce la parte altra della traversa. Due minuti dopo ancora un brivido nell’area vastese con la palla che, dopo una mischia, finisce in rete ma il gol viene annullato per fuorigioco. I biancorossi sembrano sotto shock e, al 33’, subiscono due conclusioni ravvicinate di Banegas, la seconda è respinta provvidenzialmente da Ispas appostato sulla linea. Gli ultimi minuti sono di autentica sofferenza per i biancorossi che non riescono neanche a sfruttare gli ampi spazi lasciati da un Francavilla tutto riversato in avanti. E, al 45’, arriva ancora una volta la beffa per la Vastese con il pallone calciato da Banegas che finisce alle spalle di Morelli per il pareggio del Francavilla. Dopo cinque minuti di recupero finisce la partita con l’Aragona che fa sentire tutto il suo disappunto per un avvio di stagione disastroso.

Vastese – Francavilla 2-2
(9’ Leonetti; 4’st Napolano [R]; 26’ st Banegas; 45’ Banegas)
Vastese: Morelli, Iarocci, Ispas, Pagliari, Molinari, Del Duca, Colarieti, Stivaletta (24’ st Scutti), Leonetti (42’ Fiore), Napolano, Giampaolo (35’st , Shiba). Panchina: Selva, De Maia, Di Giacomo, Palestini, Palestini, Lombardo, Ridolfi. Allenatore: Palladini
Francavilla: Spacca, Sanseverino, Mele, Palumbo, Banegas, Paravati (21’st  Di Giovacchino), Di Pinto (9’st Milizia), Cafiero (6’st Nazari), Di Renzo A. (9’st Di Renzo S.), Bosco, Costanzo (31’st Cicerello). Panchina: Spataro, Bellanca, Molenda, Maiolo. Allenatore: Rachini
Arbitro: Gallipò di Firenze (D’Angelo di Perugia e Brizioli di Perugia)
Ammoniti: Mele, Paravati, Colarieti, Molinari

La 4ª giornata

Castelfidardo – Olympia Agnonese 2-2
Campobasso – Forlì 0-3
Isernia – Santarcangelo 1-1
Montegiorgio – Matelica 1-3
Pineto – Sangiustese 1-1
RC Cesena – Sammaurese 4-0
Real Giulianova – Avezzano 2-0
SN Notaresco – Jesina 2-0
Savignanese – Recanatese 0-2
Vastese - Francavilla 2-2

La classifica: 12 SN Notaresco; 10 Sangiustese; 9 Matelica, RC Cesena; 8 Real Giulianova; 7 Santarcangelo, Savignanese, Francavilla, Forlì; 5 Pineto; 4 Montegiorgio, Jesina; 3 Recanatese, Sammaurese; 2 Isernia, Vastese, Castelfidardo; 1 Olympia Agnonese, Campobasso; 0 Avezzano.

 

Guarda le foto

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi