Tennistavolo, Federico Antenucci pronto all’esordio in C1 con la Virtus Servigliano - Il pongista vastese sarà ancora con i giallorossi marchigiani
 
Vasto   Sport 27/09

Tennistavolo, Federico Antenucci pronto all’esordio in C1 con la Virtus Servigliano

Il pongista vastese sarà ancora con i giallorossi marchigiani

Prenderà il via sabato 29 settembre il campionato di serie C1 di tennistavolo in cui esordirà il vastese Federico Antenucci, anche quest'anno con la maglia della Virtus Servigliano. La società del paese in provincia di Fermo l'anno scorso ha conquistato la promozione nella serie nazionale dopo una cavalcata lunga sette anni in cui è riuscita a scalare tutti i campionati regionali fino a centrare l'obiettivo tanto atteso. Per la città di Servigliano, dove è forte la passione per il tennistavolo, la giornata di sabato sarà da celebrare. In mattinata la squadra sarà ricevuta in Comune dal sindaco Marco Rotoni per celebrare ancora una volta la promozione e per iniziare con i migliori auspici questo nuovo campionato. 

Il Servigliano ha concermato in blocco la squadra della passata stagione. Con il capitano Massimo Mosconi ci saranno Antenucci (in prestito dal TT Vasto), Lucio Censori e Alessandro De Vecchis. I giallorossi dovranno vedersela con formazioni di spessore come Ravenna, Forlì, Rimini, Montemarciano, Pescara, Ortona e Silvi. La prima salirà in B2, due, invece, le retrocessioni in C2. "Partiamo con ambizioni da centro classifica, andiamo a caccia di una salvezza tranquilla”, dicono in casa Virtus, consapevoli di poter fare bene. L'inizio sarà duro, contro il Rimini accreditato per la vittoria del campionato, in un palasport serviglianese che sarà colorato di giallorosso. "Subito il match più duro dell’anno, per noi uno stimolo in più", sottolineano i giocatori. 

Antenucci è pronto per la nuova esperienza. "Poter iniziare in un nuovo campionato nazionale, ma sempre con i colori giallorossi, mi dà felicità, morale e forza per affrontare questo girone a testa alta. Penso sia molto positivo giocare di nuovo assieme con lo stesso gruppo magico che l'anno scorso non ha perso neanche un match. Sarà importante partire subito bene contro Rimini, così da avere forza e morale per viaggiare nella parte alta della classifica - commenta il giovane pongista vastese -.

E sarà emozionante tornare a Servigliano dopo 4 mesi. Vogliamo fare bene anche quest'anno, partiamo a testa bassa e sono certo che il lavoro e la fatica di daranno ragione. Voglio ringraziare il presidente Fabio Paci che ha avuto fiducia in me riconfermandomi alla Virtus Servigliano, il mio allenatore Paolo Caserta e la società Tennistavolo Vasto per avermi dato l'opportunità di giocare fuori casa anche in questa stagione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Chiudi
Chiudi