I sindacati di nuovo sul piede di guerra alla Te Connectivity: domani 8 ore di sciopero per turno - "L’accordo firmato a giugno non è stato rispettato"
 

I sindacati di nuovo sul piede di guerra alla Te Connectivity: domani 8 ore di sciopero per turno

"L’accordo firmato a giugno non è stato rispettato"

Arnaldo SchioppaLa netta vittoria del "Sì all'accordo" aveva riportato la calma alla Te Connectivity di San Salvo all'inizio del mese di giugno [LEGGI], ora, dopo un'estate di relativa calma, i sindacati tornano sulle barricate. 

Per la giornata di domani sono state proclamate 8 ore di sciopero per ogni turno e le braccia dei circa 200 dipendenti potrebbero restare conserte anche nella prossima settimana. 

"Lo sciopero è dovuto al fatto che l'accordo sul premio di risultato di tre mesi fa sembra non abbia più avuto seguito, così come per quanto riguarda il piano di investimenti", dice Arnaldo Schioppa (Uil) a zonalocale.it.

I problemi sarebbero anche altri: "Le cose non funzionano anche per quanto riguarda la gestione del personale. Ci sono disagi nelle strutture di reparto dove si produce. Se le cose non cambieranno presto, siamo pronti dalla prossima settimana a stilare un calendario di sciopero. Quello di domani può essere un inizio o una fine".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi