Lions, campagna contro il diabete: analisi su 300 persone, valori altri tra i giovani - Domenica scorsa giornata dedicata anche allo screening dell’udito
 
Vasto   Attualità 25/09

Lions, campagna contro il diabete: analisi su 300 persone, valori altri tra i giovani

Domenica scorsa giornata dedicata anche allo screening dell’udito

La postazione in via Giulio Cesare (foto di Massimo Molino)Sono state quasi 300 le persone, tra i 15 e gli 80 anni, che si sono sottoposte alla campagna di screening del diabete promossa dal Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna. Molte di più quelle incuriosite e avvicinate dai soci del club presenti alla postazione allestita in collaborazione con il Comitato locale della Croce Rossa Italiana, la Fondazione Mileno onlus e la Farmacia Giovannelli all’interno dell’area fieristica di Ambulanti in città, dove sono state 40 le persone che hanno scelto di aderire anche alla campagna di screening dell’udito realizzata in collaborazione con Maico.

Le campagne di sensibilizzazione e prevenzione del diabete rappresentano uno dei service internazionali dei Lions Clubs la cui importanza sta tutta nei numeri: il diabete è l’ottava causa di morte nel mondo dove ogni anno uccide oltre 5 milioni di persone.

L’utilità e l’efficacia dello screening è stata verificata anche nel corso dell’evento di domenica quando sono stati rilevati alcuni valori borderline ed alcuni anche davvero molti alti, tanto da spingere lo staff medico presente nella postazione a suggerire controlli di verifica approfondita pure per alcuni giovanissimi o un aggiornamento terapeutico nei pazienti già sottoposti a terapia per il controllo della malattia.

Soddisfatto il presidente del Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna, Francesco Nardizzi, che ha ricevuto la visita del presidente della Zona A della VI Circoscrizione del Distretto 108A Italy, Andrea Forcione, che non ha voluto far mancare la propria vicinanza alla pregevole iniziativa.

Visto il riscontro altamente positivo, il presidente Nardizzi ha anticipato la replica dell’evento nelle prossime settimane in una diversa location.

Luigi Spadaccini

(foto di Massimo Molino)

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi