In piazza per promuovere la donazione delle cellule staminali emopoietiche - L’iniziativa dello scorso fine settimana
 
Vasto   Attualità 25/09

In piazza per promuovere la donazione delle cellule staminali emopoietiche

L’iniziativa dello scorso fine settimana

Vasto: volontari in piazza Rossetti per la campagna di sensibilizzazioneE' stato un successo, sabato scorso, il tradizionale appuntamento di settembre a favore della donazione delle cellule staminali emopoietiche. A Vasto, come in altre 180 città della penisola, è stata lanciata la campagna informativa e di sensibilizzazione.

"Per diventare potenziali donatori e iscriversi al registro è sufficiente avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, pesare più di 50 kg, essere in buona salute e sottoporsi al prelievo di un campione salivare o venoso", spiega la responsabile della sezione Admo di Vasto, Antonietta Cirulli. "In pochi anni, grazie alla costante sensibilizzazione nelle piazze e nelle scuole, la nostra sezione ha raggiunto il numero di oltre 550 iscritti e 5 donatrici effettive che hanno salvato 5 malati di leucemia con il trapianto delle loro cellule staminali.

La donazione è completamente indolore, viene effettuata tramite aferesi del sangue, ma, purtroppo, molti ancora confondono il midollo osseo con il midollo spinale.Ringrazio di cuore le altre associazioni che ci sostengono sempre in questa iniziativa, l’Associazione Ricoclaun che nel pomeriggio ha intrattenuto i bambini, l’Avis Comunale Vasto, l’Aido e il Lions Club Vasto Host che ha eseguito il controllo gratuito della vista".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi