Spegne tre candeline il diario scolastico del Mattei - Quest’anno ogni mese è dedicato ad una capitale europea da scoprire
 
Vasto   Sport 24/09

Spegne tre candeline il diario scolastico del Mattei

Quest’anno ogni mese è dedicato ad una capitale europea da scoprire

Anche con l’inizio di questo nuovo anno scolastico, gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “E. Mattei” si sono visti consegnare il diario scolastico personalizzato della loro scuola: il “Diario 2.0”. Un valido strumento didattico che sta diventando pure un oggetto di tendenza, quest’anno con una elegante copertina nera e scritte gialle.

“Nel diario del ‘Mattei’ - spiega il dirigente scolastico Nino Fuiano - c’è davvero di tutto: dagli orari di apertura al pubblico degli uffici del ‘Mattei’ al Piano Triennale dell’Offerta Formativa, dallo Statuto degli Studenti al calendario scolastico 2018-2019, dall’orario delle lezioni a frasi e citazioni famose, dalle informazioni su rischi e sicurezza nella scuola al regolamento sull’utilizzo del badge scolastico, dalle colorate pagine per gli appunti a quelle per la trascrizione dei compiti a casa”.

Non mancano gli spazi dedicati a ricette culinarie e curiosità dal mondo, a cruciverba, crucintarsi, crucipuzzle, indovinelli, anagrammi e sudoku con tanto di soluzioni proposte attraverso QR Code da leggersi mediante smartphone. 

“Dal momento che il ‘Diario 2.0’ ha mandato in pensione il tradizionale libretto delle giustificazioni, nello stesso riveste un ruolo importante - sottolinea il preside Fuiano - la sezione dedicata alle giustificazioni delle assenze degli studenti e ai permessi di entrata in ritardo e di uscita in anticipo degli alunni. Sezione che consente ai genitori di giustificare i propri figli non solo tramite il tradizionale metodo cartaceo, ma anche e soprattutto attraverso il proprio smartphone, tablet, iPad, pc o qualsiasi altro strumento digitale”.

Dulcis in fundo, il “Diario 2.0” contiene pure gli appositi permessi per le uscite didattiche e i viaggi d’istruzione da ritagliare di volta in volta e consegnare alla scuola, debitamente compilati e firmati da un genitore.

Una curiosità: quest’anno i dieci mesi che compongono l’anno scolastico, da settembre a giugno, sono dedicati ciascuno ad una capitale europea tutta da scoprire con l’ausilio di fumetti, curiosità, citazioni, suggerimenti storico-geografici e codici QR. Insomma, con il diario del “Mattei”… che il viaggio abbia inizio!

Paola Cerella

Guarda le foto

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi