La Vastese vuole riscattarsi con la Sammaurese. Bolami: "Siamo vicini alla famiglia Colitto" - Domani alle 15 biancorossi in campo per la seconda giornata di serie D
 
Vasto   Sport 22/09

La Vastese vuole riscattarsi con la Sammaurese. Bolami: "Siamo vicini alla famiglia Colitto"

Domani alle 15 biancorossi in campo per la seconda giornata di serie D

Bolami e PalladiniÈ il presidente della Vastese Franco Bolami a parlare per primo nella conferenza stampa alla vigilia della seconda giornata del campionato di serie D. Le sue parole, però, non sono per la sfida di campionato che vedrà i biancorossi opposti alla Sammaurese, ma sono rivolte alla famiglia Colitto, colpita dalla tragica scomparsa di Emiliana, sorella di Pierluigi, calciatore della Vastese. "Siamo vicini alla famiglia, è una disgrazia che non ci voleva. Domani cercheremo di dedicargli una bella vittoria, in particolare alla mamma, al papà e al fratello che, prima di tutto, sono amici".

A mister Palladini il compito di analizzare la sfida che attende la sua squadra. C'è da riscattarsi dopo la sconfitta rimediata una settimana fa a Matelica. Tra le prime cose a cui stare attenti ci sono "i calci piazzati. Tre calci piazzati a Matelica hanno condizionato la gara". Il tecnico biancorosso chiede ai suoi "intensità e cattiveria agonistica, oltre alle nostre qualità tecniche". Sarà la prima partita di campionato tra le mura amiche e ci si aspetta un pubblico da "trascinare con le prestazioni e la lotta in mezzo al campo. Ci hanno dato una grossa mano anche domenica e purtroppo abbiamo portato a casa zero punti".

La Vastese sarà attesa da tre sfide ravvicinate. Si gioca domani, domenica 23 settembre, contro la Sammaurese (calcio d'inizio alle 15). Poi mercoledì turno infrasettimanale in casa della Sangiustese e domenica 30 settembre derby all'Aragona contro il Francavila. 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi