Va in ospedale col mal di pancia e muore, procura indaga sulla morte di una donna di 48 anni - Da Vasto a Ortona per una colonscopia, è giunta a Lanciano in condizioni critiche
 
Vasto   Cronaca 19/09

Va in ospedale col mal di pancia e muore, procura indaga sulla morte di una donna di 48 anni

Da Vasto a Ortona per una colonscopia, è giunta a Lanciano in condizioni critiche

(foto di repertorio)La Procura di Chieti indaga sulla morte all'ospedale di Lanciano, dopo un intervento endoscopico a Ortona, di una donna di 48 anni originaria della Lombardia e residente a Vasto. Il fascicolo d'inchiesta è stato aperto dal pm Giuseppe Falasca. L'ipotesi di reato è omicidio colposo. Al momento, non ci sarebbero indagati.

La donna ha perso la vita ieri all'ospedale Renzetti di Lanciano, dopo essere stata ricoverata prima a Vasto e poi a Ortona.

Lo conferma lo stesso ufficio stampa della Asl, che precisa: "La segnalazione di evento avverso, come viene definita in questi casi, è partita direttamente dalla direzione sanitaria ed era rivolta alla Procura di Chieti già prima del decesso della paziente, che è giunta all'ospedale di Vasto con una sofferenza che si protraeva da diversi giorni. A Vasto i medici, dove è stata ricoverata in chirurgia, le hanno diagnosticato una subocclusione intestinale disponendone il trasferimento a Ortona per una coloscopia, presidio specializzato in questo tipo di interventi. A Ortona si sono verificate delle complicazioni, per cui è stata operata d'urgenza e poi trasferita all'ospedale di Lanciano, che è dotato della Rianimazione. A Lanciano la donna è arrivata in condizioni già critiche. I medici hanno fatto di tutto per salvarle la vita, ma non è stato possibile".

Ora sarà la magistratura, che disporrà probabilmente nelle prossime ore l'autopsia sul corpo senza vita, a chiarire cause e individuare le eventuali responsabilità.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi