Fissate per il 10 febbraio 2019 le elezioni regionali in Abruzzo - La decisione del presidente vicario Giovanni Lolli
CHIUDI [X]
 
Vasto   Politica 17/09

Fissate per il 10 febbraio 2019 le elezioni regionali in Abruzzo

La decisione del presidente vicario Giovanni Lolli

Gli abruzzesi torneranno a votare per l'elezione del presidente della Regione e del Consiglio regionale il 10 febbraio 2019. È quanto si apprende dalla nota diramata sul sito della Regione Abruzzo:

"Il presidente Vicario Giovanni Lolli ha fissato al 10 febbraio 2019, la data per l’elezione del Presidente della giunta e per il rinnovo del consiglio regionale. La decisione è stata sancita d’intesa con la Presidente della corte d’appello dell’Aquila Fabrizia Francabandera e sentito il presidente del consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio. Domani Lolli firmerà il decreto di fissazione della data delle elezioni con la conseguente convocazione dei comizi elettorali".

La notizia, che porterà con sè molte polemiche, visto che in molti chiedevano il ritorno al voto in autunno, è stata già criticata da Lorenzo Sospiri (Forza Italia): "Ho già chiamato i nostri legali per impugnare tale folle scelta al TAR come già avvenuto in altre Regioni. È scelta non condivisibile, non corretta, contraria al bene dell’Abruzzo, con evidente sperpero di denaro pubblico, la contrasteremo in ogni sede possibile".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi