"Palizzi incontra il mondo scientifico": primo appuntamento con Gisella De Rosa e Mario Gennaro - Lunedì 17 settembre al via la serie di incontri promossi dall’istituto vastese
 
Vasto   Attualità 15/09

"Palizzi incontra il mondo scientifico": primo appuntamento con Gisella De Rosa e Mario Gennaro

Lunedì 17 settembre al via la serie di incontri promossi dall’istituto vastese

Prenderà il via lunedì 17 settembre alle 9 la serie di incontri sulla ricerca scientifica "Palizzi incontra ... il mondo scientifico". Nel corso dell'anno scolastico presso l'Itset Palizzi di Vasto si terranno conferenze che spazieranno in tutti i campi del sapere e della conoscenza.

Si inizia con due ricercatori universitari italiani, da anni negli Usa. Si tratta della vastese Gisella De Rosa, Vice Responsabile del Cosmic Origins Spectrograph, Space Telescope Science Institute, di Baltimora e di Mario Gennaro, Scienziato per lo strumento Wide Field Camera 3, sempre dello Space Telescope Science Institute.

"L’obiettivo di questi incontri è senz’altro quello di incentivare la curiositas degli studenti, la sete di conoscenza che consente di superare ogni confine e barriera e di aprirsi al mondo e sicuramente agli altri - spiega il dirigente scolastico Nicoletta Del Re - . Non è un caso che i primi ospiti del ciclo di conferenze, siano due scienziati che si occupano di ricerca astronomica. Simbolicamente infatti incarnano l’obiettivo prioritario di Palizzi incontra ...il mondo scientifico, ovvero quello del superamento di ogni confine".

All'incontro, che avrà inizio alle 9 nell'aula magna "Maurizio Natale" dell'istituto vastese, parteciperà anche una delegazione di studenti del polo liceale Pantini-Pudente, "per sottolineare l'apertura della scuola alle sollecitazioni esterne e la collaborazione fra Istituti della stessa città". Nella seconda parte della mattinata, inoltre, i relatori incontreranno anche gli studenti del Mattioli e  del Mattei.

"Sarà una giornata interessante dedicata alla scienza e alla ricerca ed una occasione unica per gli studenti, grazie alla presenza di questi relatori d’eccezione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi