Alunni per strada ad attendere la campanella, Di Carlo: "Non abbiamo personale sufficiente" - La replica della preside della scuola primaria "Martella"
 
Vasto   Politica 10/09

Alunni per strada ad attendere la campanella, Di Carlo: "Non abbiamo personale sufficiente"

La replica della preside della scuola primaria "Martella"

Maria Pia Di Carlo"Chi porta a scuola i bambini con grande anticipo deve darci una mano, perché non abbiamo personale sufficiente per la sorveglianza prima dell'inizio delle lezioni". Maria Pia Di Carlo chiede collaborazione alle famiglie.

Stamani decine di alunni hanno dovuto aspettare per strada, insieme ai loro genitori, il suono della prima campanella dell'anno alla scuola primaria Luigi Martella, in via Bachelet. A diffondere le lamentele è stato il consigliere comunale Alessandro d'Elisa [LEGGI].

"Il problema - spiega la dirigente dell'istituto - è la carenza di personale: l'Ufficio scolastico regionale non ci ha garantito il numero minimo di collaboratori scolastici: ne servirebbero 2-3 in più. Così, invece, non possiamo garantire la vigilanza sugli alunni che vengono accompagnati a scuola con largo anticipo rispetto all'inizio delle lezioni, fissato per le 8,10. Alcuni arrivano già alle 7,40. Nel momento in cui gli alunni varcano il cancello, sono sotto la responsabilità della scuola, ma senza personale non posso garantire il necessario controllo. Per informare le famiglie, ho fatto affiggere un cartello. Bisogna tenere presente che già dobbiamo vigilare sui bambini che arrivano in scuolabus. In queste condizioni, non possiamo quindi accogliere 80-100 alunni prima delle 8. Una soluzione possibile è questa: potrebbero entrare alle 7,45, purché i familiari stiano con loro fino al suono della campanella"

L'AVVISO - "Si comunica che l’accesso nell’atrio della Scuola Primaria è previsto per le ore 8. Al fine di ridurre i rischi determinati dal traffico su via Bachelet gli alunni, i cui genitori avranno fatto richiesta di pre-scuola, potranno essere accolti all’interno dell’atrio della Scuola Primaria alle ore 7:45.

Gli alunni che non usufruiranno del pre-scuola potranno sostare all’interno del cortile a partire dalle ore 7:45 sotto la vigilanza di un adulto accompagnatore fino alle ore 8, orario di accesso all’interno della scuola.
Scusandoci per il disagio arrecato, si informano tutti i genitori che il Dirigente Scolastico è responsabile della vigilanza sui minori dal momento del loro ingresso nel cortile della scuola, così come previsto dalla normativa vigente, utilizzando il personale di cui dispone. Per gli alunni che utilizzano lo scuolabus la vigilanza pre – post scuola è di competenza dell’Amministrazione Comunale.

Tuttavia vista l’attuale situazione di carenza di personale addetto per motivi non dipendenti dalla volontà del Dirigente Scolastico e in attesa di trovare soluzioni alternative si chiede alle famiglie comprensione, collaborazione e condivisione delle responsabilità rispetto all’obbligo di vigilanza sugli alunni".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi