Una serata dedicata ai giovani emergenti: buona la prima per Vasto Music On - A Vasto Marina i giovani vastesi si mettono in evidenza
 
Vasto   Musica 24/08

Una serata dedicata ai giovani emergenti: buona la prima per Vasto Music On

A Vasto Marina i giovani vastesi si mettono in evidenza

Buona la prima per Vasto Music On, serata dedicata ai giovani emergenti della città. Quattro stili musicali differenti, ma uniti da un'unica grande passione, hanno trovato espressione sul palco allestito nello spazio della rotonda di viale Dalmazia a Vasto Marina. Hanno aperto la serata i Lemmon714, Michele Macchia (voce e chitarra), Paride Rossi (basso) e Michele Corvino (batteria) a cui si è unita, per una parte del live, anche la voce di Michael Zappitelli.

È toccato poi a Iulio, Michele Di Iulio, che, accompagnato dal chitarrista Francesco Valente, ha presentato al pubblico i primi brani della sua produzione da solista, quelli del disco "Il nero è un colore" e un inedito che troverà spazio nei prossimi lavori. Cambio di palco e di stile con la musica de ill Papa, Nicola Di Lello, accompagnato dal suo producer MattCurry. E a chiudere la serata è stato Stalf, Stefano Alfieri, dj e producer, con la sua musica che ha fatto ballare i tanti giovani presenti fino a tardi.

Soddisfatti i giovani che, con il coordinamento di Marco Marchesani, si sono dati da fare per organizzare questo appuntamento musicale che ha avuto una buona risposta da parte del pubblico. Positivo l'aver trovato l'occasione, tra i tanti eventi dell'estate vastese, di dare spazio a dei giovani che coltivano la loro passione per la musica e riescono ad esprimere produzioni molto interessanti.

E, se quest'anno Vasto Music On è stato un evento nato "strada facendo" nel corso dell'estate, i promotori pensano già ad un prossimo appuntamento per la prossima stagione estiva così da far diventare la serata dei talenti vastesi un appuntamento fisso.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Commenti




 

 

Chiudi
Chiudi