Ponte sul fiume Treste: quasi 2 anni dopo dall’allarme della Provincia i lavori sono ancora al palo - 60mila euro disponibili per gli interventi
CHIUDI [X]
 

Ponte sul fiume Treste: quasi 2 anni dopo dall’allarme della Provincia i lavori sono ancora al palo

60mila euro disponibili per gli interventi

Il ponte oggiNel trend estivo 2018 dell'ansia da ponte emerge il caso dell'infrastruttura viaria in territorio di Carunchio: il ponte sul fiume Treste. Dopo il disastro genovese, l'attenzione si è concentrata su viadotti e simili del territorio con allarmi lanciati da partiti, associazioni e cittadini.

Quello del ponte sul Treste rappresenta, invece, a suo modo, un'anomalia. Fu lo stesso ente proprietario, la Provincia di Chieti, quasi due anni fa a lanciare l'allarme. "A me quel ponte fa paura, bisogna intervenire prima che accada qualcosa", disse l'allora vicepresidente Antonio Tamburrino in un incontro a Fresagrandinaria nel novembre 2016 [LEGGI].

Da allora c'è stato solo il sopralluogo di un tecnico, nulla più. Nel maggio 2017 documentammo la situazione della base dei piloni dove ci sono alcuni pali scoperti dall'erosione del fiume [LEGGI]. 

Oggi qual è la situazione? Per l'infrastruttura che collega la Sp 186 con la Sp 212 (ex Statale 86), nel Bilancio approvato a metà giugno, sono stati reperiti 60mila euro dalle economie di altri interventi, ma i lavori di messa in sicurezza sono ancora fermi al palo e lo saranno ancora per un po': bisogna infatti ancora procedere all'incarico dell'ingegnere che si dovrà preoccupare della progettazione.

Volendo citare nuovamente Tamburrino che, sempre nel 2016, disse "Se viene giù, chi lo rimette in piedi?", non ci resta che incrociare le dita in attesa degli interventi necessari.

Guarda il video Guarda le foto

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Commenti


Video - Il ponte preoccupa, "Presto interventi"

Servizio di Antonino Dolce e Michele D'Annunzio



 

 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi